Viaggiare sostenibile dormendo in strutture certificate green. Sempre più italiani si dimostrano attenti alle caratteristiche ambientali di hotel e bed & breakfast presso i quali intendono soggiornare. Un aiuto per individuare quelli davvero “verdi” arriva da Ecobnb, nuovo portale dedicato all’ecoturismo.

Attraverso la maschera di ricerca del portale si potranno selezionare i parametri “green” richiesti alla struttura dai visitatori: tra questi alimentazione energetica al 100% da fonti rinnovabili, prodotti alimentari bio e a Km 0, percorsi dedicati all’ecoturismo e possibilità di bike sharing dedicato per gli ospiti della struttura.

Sul sito disponibili anche informazioni utili per una forma di ospitalità alternativa, come ad esempio il soggiorno gratuito in fattoria diventando “contadini per un giorno”. Le località selezionate vengono certificate dai membri dello staff di Ecobnb.com, oltre che dagli stessi visitatori ospiti. Come ha dichiarato Silvia Ombellini, co-ideatrice del progetto:

Siamo l’unico portale di qualità in Italia che ha quest’offerta. Non un semplice sito di booking, ma una community dove le strutture associate si attengono ad uno scrupoloso codice disciplinare.

Tali controlli servono anche a non permettere la permanenza tra le strutture disponibili di progetti non realmente sostenibili, come ha spiegato Simone Riccardi, altro socio fondatore di Ecobnb:

In questo modo possiamo garantire la qualità della struttura ed essere sicuri che non si faccia greenwashing. Vogliamo essere sicuri che chi scelga la sua vacanza attraverso il nostro sito trovi veramente quel che cerca.

È stato possibile realizzare il progetto grazie al sostegno di Trentino Sostenibile e della Provincia autonoma di Trento, che ha deciso di ospitarlo all’interno dei progetti dedicati alla sostenibilità del Progetto Manifattura Rovereto, dove è presente per l’energia eolica e fotovoltaica il made in Italy di Veronagest.

26 febbraio 2015
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento