Da un’iniziativa organizzata da Legambiente, Confedertaai (la confederazione che riunisce i titolari delle autoscuole e dele agenzie d’Italia) e le varie Istituzioni, con il supporto di sponsor di primo piano come FIAT e Eni, nasce l’EcoPatente.

Il progetto è rivolto a tutti i giovani che stanno per prendere la patente e consisterà in corsi appositi, organizzati direttamente nelle autoscuole convenzionate, in cui verranno illustrate tutte le tecniche e i comportamenti corretti alla guida nell’ottica di sensibilizzare gli allievi riguardo la delicata questione del rispetto ambientale.

Sarà quindi la mobilità sostenibile il tema principale dei corsi di questa iniziativa, che durerà da ottobre 2009 e febbraio 2010. Ai futuri guidatori verranno illustrate l’importanza di guidare cercando sempre di tenere un comportamento che tenga conto del contenimento dei consumi e delle emissioni, oltre a delle lezioni tecniche sul funzionamento di vari sistemi elettronici come lo Start&Stop, che spegne e riavvia il propulsore quando ci si trova in sosta, ovvero quegli strumenti ormai diventati quasi di “standard” nelle nuove vetture.

Alla fine del corso gli studenti sosterranno un questionario per poter ottenere l’EcoPatente. Grazie al superamento del questionario avranno poi accesso a diversi vantaggi messi in palio dagli sponsor del progetto: vantaggi come un anno di assicurazione auto gratis, buoni carburante e sconti sull’acquisto di accessori per l’auto a carattere ecologico.

Infine, i migliori, potranno partecipare all’estrazione di una FIAT 500 Pur-02, messa in palio dalla casa italiana e ricca di tutte le migliori dotazioni ecologiche che aiutano a tenere un comportamento di guida corretto.

23 settembre 2009
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento