Pochi giorni al via di Ecomondo 2015. L’appuntamento con la fiera dedicata all’innovazione e alla tecnologia per la green economy e l’economia circolare è in programma da martedì 3 novembre fino a venerdì 6 novembre presso RiminiFiera. A inaugurare questa 19esima edizione il ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti, al quale si uniranno per l’occasione l’On.le Sandra Bonafè, l’On.le Chiara Braga e altri membri del Parlamento italiano.

Il via ufficiale all’edizione 2015 di Ecomondo verrà dato dal ministro dell’Ambiente intorno alle 10:30. Lo stesso Galletti sarà chiamato nel prosieguo della mattinata a inagurare i lavori degli Stati Generali della Green Economy.

Tra i momenti più attesi la presentazione da parte di Edo Ronchi, presidente della Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, della prima “Relazione sullo stato della green economy in Italia“, un documento mai realizzato prima d’ora e che rappresenta la fotografia dell’imprenditoria green nazionale. Il testo è inoltre chiamato a fornire un’analisi dell’andamento dell’economia sostenibile nei vari settori e delle prospettive future.

Ecomondo 2015 non sarà però soltanto palcoscenico per gli Stati Generali della Green Economy, ma comprenderà un nutrito gruppo di progetti e aree tematiche di particolare rilievo per il settore green e lo sviluppo sostenibile. Si inseriscono in questo senso il Global Water Expo, tra le novità di quest’anno, insieme ad alcune importanti riconferme come H2R Mobility for Sustainability.

Si rinnova l’appuntamento anche con: KeyEnergy, spazio rivolto all’energia rinnovabile e alla mobilità sostenibile; KeyWind, dedicata al settore eolico; KeyEnergy White Evolution per l’efficienza energetica; SA.LVE, salone biennale dedicato ai veicoli per l’igiene urbana; COOPERAMBIENTE, salone del sistema cooperativo legato all´ambiente; Condominio ECO, al cui interno verranno presentate novità e tecnologie rivolte agli immobili residenziali.

Un’offerta che andrà ad affiancarsi alla conferma de La Città Sostenibile, dedicata alle “smart city”, che quest’anno si arricchirà di alcune significative novità: IBE GREEN dedicata al trasporto pubblico locale e uno spazio rivolto alla Riqualificazione Urbana. Si inserirà nel già variegato panorama anche il Parco delle Innovazioni, con tecnologie e innovazioni provenienti dai Parchi Tecnologici e Scientifici Nazionali.

L’obiettivo per Ecomondo 2015 è quello di superare i già importanti numeri fatti registrare dall’edizione 2014. Per centrare il traguardo quest’anno a disposizione dei visitatori circa 100.000 metri quadrati di offerta espositiva, con oltre 1.200 imprese coinvolte.

31 ottobre 2015
Lascia un commento