RhOME for denCity, la casa ecologica progettata dal team dell’Università Roma Tre, si è aggiudicata il primo premio ai Solar Decathlon 2014, i mondiali europei dell’architettura sostenibile, battendo sul filo del rasoio Francia e Olanda.

I giudici, riuniti a Versailles per la finale del concorso, sono rimasti favorevolmente impressionati dall’appartamento ecosostenibile disegnato dal team dell’architetto Chiara Tonelli, in particolare dai pannelli solari orientabili, dalla ventilazione passiva e dal design estendibile.

Il prototipo RhOME for denCity è un prefabbricato di 65 metri quadrati studiato per inserirsi al quarto piano di un complesso residenziale nel quartiere periferico di Tor Fiscale. Il team di Chiara Tonelli questa volta è riuscito ad aggiudicarsi il tanto ambito primo posto.

Nel 2012 la casa MED in Italy, altra loro creazione di successo, era riuscita a conquistare un terzo posto nell’agguerrita competizione. Come ha sottolineato raggiante la stessa Tonelli, a vincere non è stato solo il suo team:

È anche la vittoria dell’Italia che sa produrre innovazione, creatività, impegno in un settore di punta. Non abbiamo puntato a vincere le singole prove, ma soprattutto ad assicurare il reale funzionamento dell’abitazione, per farla diventare non un sogno ma una possibilità concreta: RhOME non nasce per rimanere su un foglio di carta, ma per costituire una vera alternativa in grado di far fronte alle sfide ambientali ed energetiche.

La casa utilizza legno proveniente da filiere ecosostenibili e può essere smontata e trasportata facilmente in treno. Le categorie a cui si rivolge non sono quelle “tradizionali” ma single, precari, anziani, giovani coppie senza figli, fasce spesso trascurate nella progettazione architettonica degli spazi di vita. L’alloggio cresce in base alle esigenze familiari mutabili nel tempo.

Per via delle sue numerose qualità, RhOME for denCity ha ottenuto ben 840,63 punti dalla giuria. Oltre al primo premio, il prototipo ha inoltre ricevuto diversi altri riconoscimenti, dal secondo premio nella categoria Condizioni di Comfort al quarto premio in quella dell’Efficienza Energetica e nella Sostenibilità.

15 luglio 2014
Immagini:
Lascia un commento