Nuova eclissi di Sole in arrivo: il 3 novembre la stella madre della nostra galassia si oscurerà per qualche ora, per il massimo del romanticismo. Purtroppo in Italia il fenomeno sarà decisamente ridotto perché la rarità astrologica coinvolgerà principalmente le zone dell’America del Nord e dell’Africa centrale, ma non vi è motivo di disperarsi: qualora non ci si accontentasse del limitato spettacolo tricolore, sarà possibile seguire l’evento in streaming.

Il fenomeno è già ben noto e non ha bisogno di troppe presentazioni: il moto di Terra, Sole e Luna si incontreranno verso le 14 del pomeriggio – fuso italiano – per un raro allineamento. E sarà proprio la Luna a coprire il Sole dalla visuale delle fortunate zone del globo che potranno assistere allo spettacolo, tramutando per qualche minuto il giorno in piena notte.

Eclissi 3 novembre 2013

Eclissi 3 novembre 2013

L’eclissi in questione è particolare, tanto da essere stata definita “ibrida”: proprio per le diverse zone raggiunte, infatti, in alcune nazioni si tratterà di un eclissi totale e in altre di una anulare, con il tipico effetto “a diamante” che quest’ultima tipologia comporta. Dallo Stivale il fenomeno sarà invece parziale: solo un lievissimo spicchio di Sole, una porzione quasi impercettibile, verrà oscurato. Sarà quasi impossibile approfittarne al Nord Italia, mentre qualche debole oscurità potrà verificarsi da Roma verso Sud, con il picco in Sicilia e Sardegna dove all’incirca il 5% del disco solare sarà coperto.

Dato l’orario pomeridiano e le poche chance per godersi lo show – oltre alla posizione geografica, gioca a sfavore del Belpaese anche il meteo, con piogge e nubi sparse – ci si può armare di computer o tablet per guardare l’eclissi in streaming. Sono due i siti che proporranno, sin dalla tarda mattinata, una panoramica video sul movimento degli astri. Di seguito, i riferimenti:

  • Slooh: eclissi live dal Kenya;
  • BRCK: eclissi live da Turkana, sempre in Kenya

31 ottobre 2013
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento