Earth Day e sviluppo sostenibile, al via piattaforma Obiettivo 2030

Presentata ieri in occasione dell’Earth Day 2018 la piattaforma Obiettivo 2030. Si tratta di un progetto portato avanti da Earth Day Italia e dall’ASviS (Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile) per contribuire alla diffusione dell’Agenza 2030 dell’ONU. La presentazione è avvenuta a Roma all’interno del Villaggio per la Terra, allestito presso il Galoppatoio di Villa Borghese.

La presentazione è avvenuta all’interno del talk “Obiettivo 2030, l’Italia e la sfida per lo sviluppo sostenibile”, svoltosi oggi in occasione dell’Earth Day 2018 alla presenza del ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti, della sindaca di Roma Virginia Raggi, del presidente Earth Day Italia Pierluigi Sassi, del portavoce ASviS Enrico Giovannini, del Nobel per la Pace 2007 e membro del Gruppo intergovernativo sui cambiamenti climatici Riccardo Valentini, e del presidente CONOU (Consorzio Nazionale per la Gestione, Raccolta e Trattamento degli Oli Minerali Usati) Paolo Tomasi.

=> Scopri gli eventi fino al 25 aprile associati all’Earth Day 2018

Scopo finale di Obiettivo 2030 è quello di favorire una maggiore consapevolezza al fine di “moltiplicare le sinergie funzionali per accelerare il raggiungimento degli SDGs”. Due gli strumenti principali a disposizione del progetto:

  • Una piattaforma virtuale, il portale web www.obiettivo2030.it, con sezioni informative sui 17 SDGs e su cui tutti i partner avranno gratuitamente la possibilità di raccontare i propri progetti e dare vita a partnership e collaborazioni.
  • La seconda è una piattaforma fisica, con 17 installazioni (una per ciascuno degli Obiettivi) che sintetizzeranno i contenuti della piattaforma virtuale per costituire una “mostra itinerante” dell’impegno italiano per il raggiungimento dell’Agenda 2030, che sarà allestita in tutti i principali eventi nazionali e internazionali legati ai temi della sostenibilità.

=> Leggi di più su Earth Day 2018 e Villaggio della Terra per bambini

Sul lancio della piattaforma Obiettivo 2030 è intervenuto Enrico Giovannini, portavoce ASviS, che ha dichiarato:

La piattaforma vuole essere un acceleratore di sviluppo sostenibile e punta a rappresentare l’impegno italiano, a promuovere le sinergie funzionali tra stakeholder, a sensibilizzare l’opinione pubblica sull’urgenza dell’Agenda 2030 e a favorire la partecipazione attiva da parte di tutti i cittadini.

23 aprile 2018
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento