In occasione della Giornata Mondiale della Terra, in programma per il 22 aprile prossimo, la città di Perugia ha programmato una serie di eventi dedicati alla salvaguardia dell’ambiente.

Il capoluogo umbro ha promosso ben 14 appuntamenti, programmati in 12 giornate, coinvolgendo 38 partner e collaborando con Assisi per l’organizzazione di un percorso culturale comune. Otto i convegni in calendario nelle due città che ospiteranno oltre 50 relatori. Per promuovere la partecipazione della cittadinanza agli eventi, senza aumentare lo smog e congestionare il traffico urbano, l’amministrazione comunale ha disposto l’utilizzo gratuito dei mezzi pubblici per due giorni.

L’obiettivo principale della rassegna di eventi, come spiega il comitato promotore, è “fare pace con la Terra”. Non a caso i temi dell’ambiente si intrecceranno con il pensiero di San Francesco d’Assisi e con la filosofia di Aldo Capitini, promotore della prima marcia della pace svoltasi tra Perugia e Assisi e ormai divenuta famosa a livello internazionale. Come ha illustrato Urbano Barelli, vice sindaco di Perugia, la fratellanza tra i popoli e la tutela dell’ambiente sono due temi fondamentali dello sviluppo sostenibile:

Partendo dal pensiero di due grandi protagonisti della vita disciplinata dall’armonia e dal rispetto della natura, intendiamo affermare concrete e buone prassi e azioni virtuose che possano tutelare ambiente e società.

Perugia ha avviato da alcuni anni un percorso ambizioso per diventare una città smart e verde e porsi come esempio per gli altri capoluoghi italiani. Il programma della Giornata Mondiale della Terra è solo uno dei dieci progetti promossi dall’amministrazione comunale per diventare una città più virtuosa. Come spiega Barelli:

Perugia si propone come officina di modelli intelligenti inseriti in una visione di economia circolare con l’ecologia a fare da locomotiva per lo sviluppo.

Il 17 aprile, presso il Centro Congressi della Camera di Commercio di Perugia, si discuterà proprio di come rendere più verdi le città italiane, investendo nell’efficienza energetica e nella pianificazione sostenibile, nell’ambito della conferenza dedicata al “Progetto MuSAE: Strumenti per la pianificazione energetica e ambientale dei Comuni”.

Il 19 aprile si parlerà delle migliori strategie ambientali per lo sviluppo urbano, nell’ambito del convegno “Perugia Smart City, città verde d’Europa: esperienze a confronto”, in programma nella Sala della Vaccara.

In calendario, oltre ai tanti convegni, ci sono numerose attività all’aria aperta rivolte ai cittadini e ai visitatori che intendono riscoprire il patrimonio storico-culturale di Perugia e visitare la città a piedi e in bici, puntando sulla mobilità dolce. Il 19 aprile è in programma “Chiare, fresche e dolci acque”, un percorso di trekking dedicato alle famiglie che si snoda da Piazza IV Novembre a Via San Galigano. La visita guidata lungo le antiche vie d’acqua della città mira a sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza del risparmio idrico.

Il 19 e il 20 aprile, dalle 10 alle 18, i cittadini potranno provare gratuitamente le bici elettriche. Il 18 aprile è previsto un tour in bici elettrica alla scoperta della Perugia spirituale. Il 19 e il 20 aprile è in programma una visita guidata in bici elettrica alla scoperta delle meraviglie cittadine.

Il 19 e il 20 aprile i cittadini potranno anche visitare la città con le auto elettriche messe a disposizione gratuitamente in Piazza Italia.

16 aprile 2015
In questa pagina si parla di:
Immagini:
Lascia un commento