La polemica sulla certificazione di sicurezza per l’E-Cat non deve essere l’unico problema di Andrea Rossi in questi giorni. Da quanto apprendiamo dal magazine NyTeknik, un gruppo di investitori svedesi aveva intenzione di puntare sul reattore a fusione fredda, spendendo una cifra pari a circa 7,5 milioni di euro.

Una cifra non altissima, se contiamo che ogni E-Cat vale al giorno d’oggi circa un milione, ma che poteva fornire la liquidità necessaria per velocizzare i passaggi burocratici e tecnici prima del lancio sul mercato. I 7,5 milioni di euro avrebbero finanziato Hydro Fusion, il licenziatario dell’E-Cat per il Nord Europa. Ebbene, pare che il gruppo di investitori abbia fatto marcia indietro. Facendo analizzare i risultati dei test di Rossi gli investitori non sarebbero stati convinti della convenienza dell’affare.

Ora se questo significhi che l’E-Cat è una bufala o che semplicemente il rapporto costi-benefici non è sembrato sufficiente a questo gruppo di investitori privati non lo possiamo sapere. Resta il fatto che la dimostrazione di Rossi (quella del 6 ottobre 2011, per la cronaca) non sarebbe stata convincente.

Fonti: EnergyCatalyzer

20 settembre 2012
In questa pagina si parla di:
I vostri commenti
Alfonso Aureli, mercoledì 24 ottobre 2012 alle6:25 ha scritto: rispondi »

per il nucleare:Nessuno pensava e credeva alla Clonazione,… Adesso esiste il moto perpetuo” forzato”                                               Il generatore che sotto propongo “ funziona al 100% con costi zero di consumo d’energia elettrica e può durare oltre i 20/30 anni senza obbligo di manutenzione” .   Si può realizzare un GENERATORE di CORRENTE da 6 Kw ed oltre, che fa risparmiare il 99,99 %, d’energia elettrica, lo 0.01% serve per l’avvio. “praticamente non consuma nulla”. Progetto del 1997. Mai brevettato per ovvie ragioni dal Signor Alfonso Aureli “. Lo stesso principio si può adattare alle autovetture elettriche, ottenendo + velocità e consumi illimitati a costo zero. Saluti Aureli. È una valida soluzione contro il nucleare; pannelli Solari e Voltaico.    PS: Se non ci riuscite anche Voi a realizzarlo dopo tutte le notizie che ho fornito, sono disposto a realizzarlo in tempi brevissimi, previo accordo di pagamento che verserete solo dopo che avrete constatato il funzionamento. Saluti Aureli    

Ciccobello, martedì 23 ottobre 2012 alle14:03 ha scritto: rispondi »

E i test sull'ecaz (o hotcaz) come procedono?

Ciccobello, martedì 23 ottobre 2012 alle14:02 ha scritto: rispondi »

Ma certa gente da dove arriva? E soprattutto, che scuola ha fatto?

Renico Lanzin, lunedì 24 settembre 2012 alle10:36 ha scritto: rispondi »

 L’unica fusione certificata è quella del cervello del Rossi insieme a quella puntina incantata dell’Alfonso  Più passa tempo , più si avvicina il fatale momento della verità e allora prevedo che Andreino Rossi comincerà a dare più numeri rispetto ai passati mesi … Il gioco è bello finché dura poco , ma il giochino sta per essere scoperto -

dino2008, venerdì 21 settembre 2012 alle8:09 ha scritto: rispondi »

è già arrivato carnevale, avvisatemi prima

Lascia un commento