Questa grande epopea della fusione fredda ha sia grandi protagonisti, il cui lavoro è sovraesposto mediaticamente, vedi Andrea Rossi con il suo E-cat, sia gente che lavora quasi all’ombra. Personaggi che spuntano per brevi periodi per poi tornare nell’anonimato. Ma nessuno si scorda veramente di loro, perché se quello che dicono di avere in mano fosse reale, potrebbero scompaginare la storia e battere sul tempo i concorrenti più gettonati.

Vi ricorderete sicuramente di Chan, fra i vari duellanti in questa gara è forse il più simpatico. Aveva annunciato di aver trovato un modo per costruire un reattore a fusione fredda simil E-Cat e ne aveva condiviso l’esperienza via internet. L’obiettivo era quello di creare una sorta di reattore a fusione fredda open source, dove la tecnologia di base non fosse coperta né da segreto industriale, né da brevetti. Insomma, una vera rivoluzione.

Chan avrebbe continuato da allora a lavorare alla sua creatura. Da poco è stato aperto un sito, molto spartano per la verità, dove verranno descritti i vari progressi ottenuti.

Chan starebbe lavorando a un impianto di ben 10 MW. Il nucleo centrale sarebbe costituito da un container in acciaio pieno di olio portato elettricamente a 100 gradi. Se abbiamo compreso bene, sarebbe proprio questo il famoso catalizzatore capace di innescare la fusione fra idrogeno e nichel. Prezzo stimato per la costruzione del tutto: 100 mila dollari.

Ovviamente, nonostante la simpatia nei suoi confronti, anche nei confronti di Chan dobbiamo sempre ribadire come non ci sia nessuna prova che il suo lavoro sia concreto, insomma che non sia una bufala. Resta un bel sogno: un reattore a fusione fredda da 10 MW con un progetto completamente studiabile e riproducibile. Chissà cosa ne direbbe Andrea Rossi.

23 gennaio 2012
In questa pagina si parla di:
Fonte:
I vostri commenti
dino, martedì 24 gennaio 2012 alle11:52 ha scritto: rispondi »

come per  e-cat, Rossi, non ho ancora capito come mai non c'è un piccolo prototipo che sia in funzione. Non pretendo molto, anche solo l'acqua per la doccia. Questo poi ne fa uno da 10 MW : ma uno da 10 watt ci basta e avanza per capire che.......... il carnevale si avvicina.

Cloubu, lunedì 23 gennaio 2012 alle13:20 ha scritto: rispondi »

Questa storia puzza sempre di più...

Lascia un commento