E-Cat: ancora un mese di test

I vostri commenti
cozzuta, mercoledì 21 maggio 2014 alle12:49 ha scritto: rispondi »

fantastico ......come sempre , gli inventori vengono derisi prima e osannati poi

Remo, martedì 15 aprile 2014 alle12:18 ha scritto: rispondi »

Sono anni che è in prenne test sto coso! Insomma in due anni hanno potenziato sconvolgentemente la potenza dell'apparecchio e non riescono a finire i test? poi chi li sta conducendo questi test super segreti? stanto ai reboanti annunci oramai ci dovrebbero essere centrali da 1 Mw in Grecia, Svezia e Stati Uniti, ma ogni volta salta fuori che i fantasmagorici partner si tirano indietro sempre sul più bello. Sta storia ha rotto! Sta storia è una bufala!

Abel Palomino, domenica 30 marzo 2014 alle22:20 ha scritto: rispondi »

la messa in vendita dell'Ecat sarà cosi stravolgente che l'industria della energia e il mondo in generale cambieranno di pensiero,si velocizzerà il passo dal petrolio al rinnovabile e non possiamo aspettare un mese in più? Mi sembra che ancora non abbiamo capito di cosa ci viene al incontro,mi dispiace.

Davide Leone, martedì 25 marzo 2014 alle16:50 ha scritto: rispondi »

Ma questa comincia a sembrare la storia di Pulcinella....... Che delusione e che TRISTEZZA. Guardatevi THRIVE su YouTube, sembra più reale.

Cloubu, sabato 22 marzo 2014 alle0:07 ha scritto: rispondi »

trallalero trallalà... ma che cos'è questa robina qua...

Ponzio Pelato, venerdì 21 marzo 2014 alle19:28 ha scritto: rispondi »

Rossi ridicolo...

Carlo Baldi, venerdì 21 marzo 2014 alle17:30 ha scritto: rispondi »

Questa ignobile farsa dovrà pur finire prima o poi. Dopo cinque anni, ancora un mese per i test...! Il problema per Rossi è trovare la strada per uscire da questa storia decorosamente, prolungare i test all'infinito prima o poi porta in un vicolo cieco e mi sa che questa volta ci siamo finalmente arrivati. Ma decoro e scienza sono completamente assenti in questa vicenda.

renato, giovedì 20 marzo 2014 alle12:59 ha scritto: rispondi »

Sembra " la storia infinita" speriamo finisca bene.

Lascia un commento