Si chiama E-Bugster, e in italiano il suo nome suona più o meno come “Maggiolino elettrico da corsa”. L’ultima nata in casa Volkswagen è il celebre maggiolino in versione “ecologica”, che sarà presentato al Salone dell’automobile di Detroit 2012, che ha appena aperto i battenti.

L’innovativo coupé ha il tetto molto basso, una linea decisamente più schiacciata rispetto al progenitore a benzina e, soprattutto, motorizzazione elettrica. Il propulsore, in particolare, è un motore elettrico da 85 kW, alimentato da una batteria agli ioni di litio.

Il motore è stato posizionato sotto il bagagliaio e garantirà un’autonomia di circa 100 miglia (160 chilometri), ovviamente a emissioni zero. Per ricaricare la batteria si deve utilizzare la presa situata sotto il logo VW, compatibile sia con caricabatterie a 120V e 240V.

Disponibile, inoltre, un caricabatterie rapido che sarà in grado di assicurare una carica dell’80% in soli 30 minuti. Il sistema di propulsione elettrica della Volkswagen è già stato battezzato “Blue-e-Motion” e l’azienda tedesca ha già annunciato che intende utilizzarlo, nel prossimo futuro, su altri veicoli elettrici, a cominciare dalla Golf Blue-e-Motion.

9 gennaio 2012
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento