Dylan Dog, Martin Mystère e Tex Willer diventano i personaggi di fantasia più ecologici al mondo. Sì, perché presto le loro avventure verranno pubblicate su carta ecologica, per una rivoluzione verde del fumetto. È questa la proposta che proviene da Sergio Bonelli Editore, società che pubblica le riviste fumettistiche più amate di sempre.

>>Scopri il costo in CO2 delle riviste cartacee

3.500 tonnellate di carta: questa è la cifra annuale necessaria per pubblicare gli oltre trenta fumetti realizzati da Sergio Bonelli Editore. Un’occasione unica per dimostrare l’attenzione verso l’ambiente, per svelare come il mondo della stampa e della tipografia siano in primo piano nel rispetto della natura e del riciclo. Così i fumetti più seguiti di sempre passano al sistema Pefc, una tipologia di carta ecologica certificata per la gestione sostenibile del patrimonio boschivo. Così spiega Antonio Brunori, segretario generale di Pefc Italia:

La cifra corrisponde a oltre 324 ettari di foresta ripiantata con alberi, pari a oltre 463 campi da calcio. In questo modo si potranno assorbire 16.208 tonnellate di CO2.

>> Scopri come riciclare carta e cartone

L’accordo prevede la piantagione di tanti alberi quanti se ne consumano in carta, per un impatto della pubblicazione praticamente zero per l’ambiente, nella piena sostenibilità ecologica dei boschi. La carta proverrà principalmente da boschi svedesi e da una piccola parte dell’Estonia e, ovviamente, gli alberi verranno piantati nei territori d’origine. Davide Bonelli, direttore generale di Sergio Bonelli Editore, ha così commentato l’iniziativa:

In questo modo non si contribuisce alla deforestazione delle aree tropicali.

>> Scopri come riciclare in modo creativo la carta

Il ricorso alla certificazione Pefc non vede in prima linea soltanto Sergio Bonelli Editore. In passato anche altre realtà editoriali – Il Giornalino, Disney e le figurine Pizzardi fra tutti – hanno deciso di abbracciare la produzione di carta ecologica, riducendo al massimo i loro costi ambientali. Un’ottima iniziativa, in definitiva, che farà felici non solo i lettori più green, ma anche chi da sempre è appassionato delle meravigliose storie narrate dai fumetti.

28 marzo 2013
In questa pagina si parla di:
I vostri commenti
stampaprint, venerdì 12 luglio 2013 alle17:29 ha scritto: rispondi »

Suggerimenti molto utili che offrono importanti consigli su come salvaguardare l'ambiente. Anche nel settore della stampa, soprattutto online, il problema è molto sentito e proprio per questo, oggigiorno, vengono utilizzati in particolar modo carte ecologiche, per la realizzazione di prodotti promozionali ed in formativi.

Lascia un commento