Due Peugeot iOn elettriche per Roberto Cavalli

Lo stilista italiano Roberto Cavalli si conferma attento all’ambiente, tanto da aver scelto due auto elettriche come mezzi da mettere a disposizione dei suoi collaboratori per spostarsi agevolmente, e a zero emissioni allo scarico, per le vie di Firenze, città dove la nota maison ha sede.

Ad essere scelti sono stati due esemplari della Peugeot iOn, la citycar elettrica nata dalla collaborazione tra PSA e Mitsubishi per un progetto comune che dà vita anche alla Mitsubishi i-MiEV. Le due iOn appena consegnate a Cavalli sono auto ideali per il traffico urbano, grazie al motore elettrico di 64 cavalli e 180 Nm di coppia di cui sono dotate, che consente loro di raggiungere una velocità di 130 km/h e un’autonomia di 150 chilometri complessivi.

La scelta di Roberto Cavalli conferma quindi che anche i grandi brand stanno iniziando a mettere l’impatto ambientale dovuto agli spostamenti su strada tra le proprie priorità, scelte viste peraltro con la doppia funzione di abbattere le emissioni di CO2 e di consentire di abbassare i costi di gestione, fattore, questo, decisamente importante in un periodo economicamente difficile come quello che stanno attraversando tutte le economie occidentali.

Da parte sua, la piccola Peugeot iOn vede crescere la propria visibilità in Italia, sbarcando a Firenze con il brand Roberto Cavalli dopo essere stata protagonista, qualche mese fa, di varie iniziative volute dal Comune di Milano per sensibilizzare la popolazione riguardo i vantaggi derivanti dall’utilizzo di un’auto elettrica.

27 ottobre 2011
Lascia un commento