Le donne che dormono con il cane riposano meglio

Dormire con il cane potrebbe aiutare il riposo, soprattutto per il genere femminile. È quanto rivela un nuovo studio, pubblicato sulla rivista scientifica Anthrozoös, pronto a sottolineare come la condivisione del letto con l’amico a quattro zampe garantisca un maggiore relax alle donne, nonché una qualità del sonno maggiore.

Da tempo si discute dell’opportunità di dormire in compagnia degli animali domestici, con risultati spesso opposti. Secondo alcuni questa pratica sarebbe da sconsigliare, poiché cani e gatti hanno dei ritmi di sonno diversi da quelli umani e potrebbero, di conseguenza, disturbare il naturale riposo. Per altri, invece, la loro presenza stimolerebbe il relax e l’abbandono di pensieri negativi, provvedendo così a una fase d’addormentamento più rapida.

=> Scopri perché dormire con i cani è utile al dolore cronico


Lo studio in questione ha analizzato le abitudini di un campione rappresentativo di 962 proprietarie di cani e di gatti. Di queste, il 55% permette al cane di dormire con loro a letto, contro il 31% delle amanti dei felini. Del gruppo delle donne che preferiscono la compagnia di Fido, il 57% dorme con un’altra persona, di norma il partner.

Analizzando i dati raccolti, è emerso come tra cani, gatti e presenza umana di entrambi i generi, gli amici scodinzolanti siano quelli che causano meno disturbo durante un tipico ciclo di sonno. Così hanno spiegato gli autori:

Confrontati con i partner umani, i cani che dormono sul letto delle proprietarie vengono percepiti come elementi di minor disturbo, inoltre sono associati a sentimenti più forti di comfort e sicurezza.

La maglia nera spetta invece ai gatti che, essendo animali perlopiù notturni, possono interrompere di frequente il riposo dei proprietari, con la richiesta d’attenzioni, la ricorsa di un giocattolo o miagolii insistenti. Per questa ragione, è bene predisporre una stanza diversa per le necessità notturne dei felini, dove possano lanciarsi in esplorazioni e divertimenti, ad esempio in compagnia dei loro giocattoli preferiti.

=> Scopri quante ore devono dormire i cani anziani


Non è però tutto, poiché le ricerche di follow-up hanno dimostrato come la percezione delle proprietarie, rispetto a quali siano gli elementi di disturbo del sonno, siano sovrapponibili alle misurazioni tecniche della qualità del riposo.

23 novembre 2018
Fonte:
Immagini:
Lascia un commento