Un amore profondo verso gli animali può spingerne ad accoglierne un numero imprecisato, ma sempre più alto. Per questo, durante gli anni, la passione nei confronti dei gatti ha permesso all’inglese Silvana Valentino-Locke di ospitare contemporaneamente 120 felini. La 55enne del Kent dal 1998 si prodiga per la cura e il recupero dei randagi, una scelta che ha ottenuto da tempo il benestare e il supporto del marito Tony. Sembra incredibile, ma è così: decade in questo modo la leggenda popolare che vuole le donne circondate da innumerevoli presenze feline in particolare se single.

In realtà l’amore verso questi animali sornioni e affettuosi investe chiunque senza distinzione alcuna, per questo con il tempo la donna ha deciso di creare un piccolo rifugio e ribattezzarlo Romney House Cat Rescue. Silvana non si occupa costantemente dei felini perché possiede un lavoro normalissimo, che come da routine le occupa buona parte della giornata. In questo i gatti risultano piuttosto autonomi e indipendenti, anche se amati e curati. Ovviamente non tutti e 120 vivono all’interno della casa, solo una cinquantina del gruppo ha il permesso di soggiornare dentro l’abitazione. Il resto del maxi branco vive all’esterno in apposite locazioni e cucce destinate alla loro protezione e al loro riposo.

La donna, che oltre a vivere con un marito è anche madre di due figli, spende circa 500 sterline a settimana per acquistare cibi e crocchette per i felini. Tutto il necessario per nutrirli curando l’alimentazione in modo sano, mentre quotidianamente deve svuotare 12 lettiere che i gatti utilizzano per i loro bisogni. Il costo veterinario mensile raggiunge la ragguardevole cifra di 4.500 sterline, mentre quello totale annuale raggiunge le 90.000 sterline. Per fortuna in molti la sostengono adottando qualche ospite del rifugio, altri economicamente attraverso le donazioni, ma la sua è una grande passione a cui non vuole rinunciare e che finanzia per metà dei costi. La donna può contare anche sul supporto di due tate che l’aiutano nella gestione dei felini, che vengono regolarmente retribuite con 250 sterline a settimana più i pasti. A dispetto delle innumerevoli presenze, la casa è sempre pulita e gestita in modo sinergico da tutti.

24 giugno 2015
Fonte:
Lascia un commento