Una vera e propria propria di coraggio, dettata dall’amore per il proprio cane. Una donna della Florida, negli Stati Uniti, si è infatti gettata in un piccolo specchio d’acqua per salvare il suo cane dall’attacco di un alligatore. L’azione, che avrebbe potuto portare a conseguenze davvero drammatiche, si è conclusa nel migliore dei modi.

Il tutto accade a Inverness dove Hope, una cagnolina di 9 anni, è stata aggredita da un grande alligatore. Senza troppo pensarci, la proprietaria Lori Beiswenger si è gettata in acqua e ha combattuto l’animale, fino a liberare il cane e trovare immediata salvezza a riva. Interrogata dai network televisivi a stelle e strisce, la donna ha così commentato:

Non stavo pensando. È stata la cosa più coraggiosa e più stupida che io abbia mai fatto, ma non l’avrei mai lasciata andare.

Stando alle ricostruzioni, la donna si sarebbe tuffata nello stagno del Point O’Woods Golf Course, dove ha preso l’alligatore per la coda nel tentativo di salvare il suo amato quadrupede. Nonostante l’azione avrebbe potuto mettere a repentaglio la donna, oltre che la cagnolina, sembra che l’alligatore abbia velocemente mollato la presa, liberando così il cane. Per l’animale non un percorso comunque semplice: i denti dell’aggressore, infatti, hanno causato una lacerazione a un’arteria, risolta con un tempestivo intervento chirurgico.

Per la cagnolina Hope, tuttavia, la storia ne conferma l’incredibile fortuna. L’amico a quattro zampe pare infatti sia stato adottato da un rifugio pochi giorni prima della soppressione programmata. Qualche tempo dopo, è sopravvissuta a un incidente d’auto e, oggi, al temibile attacco dell’alligatore.

La vicenda, per la sua singolarità, è immediatamente diventata virale sui social network, dove molti si complimentano per i nervi saldi e il coraggio della proprietaria, quindi anche per il pizzico di incoscienza. Al momento, la cagnolina pare prosegua la sua convalescenza senza troppi disturbi.

23 luglio 2015
Fonte:
Immagini:
Lascia un commento