Sono stati consegnati presso il Municipio di Messina, Palazzo Zanca, sette cani guida e tre bastoni bianchi ad altrettante persone non vedenti. Un dono importante, utile e fondamentale per incentivare e sostenere l’autonomia personale e l’indipendenza di chi possiede una disabilità visiva. Un supporto vitale per muoversi all’interno della società odierna evitando ostacoli, anticipando la presenza di pericoli e difficoltà. L’evento è stato possibile grazie al supporto del Centro per l’autonomia e scuola Cani Guida Helen Keller della città di Messina, con la presenza di molte autorità del posto e della stessa struttura.

La scuola ha permesso un percorso di sei mesi durante i quali i cani hanno imparato regole, ordini e comandi per poi affiancare i nuovi proprietari. Gli esemplari, tutti di razza Labrador, hanno quindi intrapreso un cammino di condivisione e coabitazione con i nuovi compagni umani, due settimane al fianco di persone provenienti da tutta Italia, non solo Sicilia ma anche Veneto, Piemonte e addirittura Malta. La scuola garantisce da anni percorsi formativi specifici, atti a creare sinergie ed equilibri utili al benessere di chi non può vedere. Divenendo nel tempo una realtà piuttosto consolidata, un punto di riferimento importante.

Tra i presenti anche Simone Salvagnin, campione della Nazionale italiana di arrampicata sportiva di Schio (Vicenza), che ha potuto trovare nel Labrador Cora la possibilità di un nuovo percorso di vita. Il giovane ha vinto nel 2011 ad Arco alcune medaglie d’oro e di bronzo nella specialità di arrampicata sportiva, quindi un altro bronzo a Parigi nel 2012. La malattia che ha colpito i suoi occhi ha leso la retina attraverso una degenerazione progressiva, che lo sta conducendo purtroppo alla cecità completa. L’affiancamento del cane Cora sarà quindi molto importante, per consentirgli un’autonomia e un’indipendenza costanti. Il Centro Regionale Helen Keller della Unione Italiana Ciechi è stato istituto a Messina grazie alla legge 30 aprile 2001 n. 4, i cani formati presso la struttura vengono assegnati gratuitamente.

30 maggio 2016
Lascia un commento