Dolci di Natale napoletani: quali sono le ricette

I dolci di Natale della tradizione napoletana sono vere e proprie leccornie, che si cominciano a preparare nelle case e nelle pasticcerie dai primi giorni dell’Avvento fino all’Epifania.

Roccocò, susamielli, mustacciuoli, zeppole e paste del Divino Amore sono tra le le preparazioni natalizie campane famose, nonché ormai note in tutta Italia. Vediamo come si preparano le ricette più comuni.

Roccocò

Si tratta di dolcetti croccanti a forma di ciambella, il cui nome Roccocò deriva dal termine francese “rocaille”, una tipica decorazione del periodo barocco. Di solito viene consumato in accompagnamento con vino da dessert, nel quale viene intinto per essere ammorbidito.

=> Scopri come preparare i Roccocò


Ingredienti per 10 roccocò:

  • 250 g di farina;
  • 180 g di zucchero;
  • 100 g di mandorle sgusciate, spellate e tostate;
  • 100 g di cedro e arancia candite;
  • 1 pizzico di bicarbonato;
  • 2 g di mix di spezie, detto pisto: cannella, noce moscata, chiodi di garofano e coriandolo;
  • 90 ml di acqua.

Raccogliete la farina, lo zucchero, il pisto e il bicarbonato in una ciotola, quindi unite le mandorle tritate e i canditi spezzettati. Impastate versando l’acqua a temperatura ambiente fino ad ottenere un panetto liscio. Lavorate l’impasto con le mani per ottenere un rotolo, quindi ricavatene 10 pezzi e unite le due estremità per formare una ciambellina. Cuocete in forno già caldo a 180°C per 25 minuti.

Susamielli

I susamielli sono dolcetti secchi a forma di S a base di miele.

Ingredienti per 10 susamielli:

  • 100 g di farina;
  • 40 g di zucchero;
  • 40 g di mandorle tritate;
  • 3 g di pisto;
  • 1 pizzico di ammoniaca per dolci;
  • 100 g di miele.

Raccogliete la farina, lo zucchero, il pisto e l’ammoniaca per dolci in una ciotola, quindi unite le mandorle tritate. Scaldate il miele in un pentolino e unitelo agli altri ingredienti. Lavorate fino a ottenere un composto omogeneo. Fate riposare l’impasto in frigo per 10-15 minuti, quindi formate con l’impasto un cordone e dividetelo in 10 pezzi. Lavorate ogni pezzo per dare la forma di una S. Cuocete in forno già caldo a 180°C per 10 minuti circa.

Mustacciuoli

I mustacciuoli sono biscotti a forma di rombo ricoperti di glassa al cioccolato.

Ingredienti per 20 mustacciuoli:

  • 200 g di farina;
  • 80 g di zucchero;
  • 150 g di mandorle tritate;
  • 5 g di pisto;
  • 1 arancia;
  • 25 grammi cacao amaro;
  • mezza bustina lievito;
  • 1 pizzico di ammoniaca per dolci;
  • 200 grammi cioccolato fondente;
  • 80 millilitri acqua tiepida;
  • 100 g di miele.

=> Scopri le proprietà delle mandorle


Mescolate in una ciotola farina, zucchero, mandorle, la buccia dell’arancia, l’acqua tiepida, e le spezie. Lavorate fino a ottenere un impasto omogeneo. Stendete con un matterello per ottenere una pasta dello spessore di 1,5 cm. Tagliate dei rombi quindi cuocete in forno già caldo a 180°C per 20 minuti circa. Sfornate e fate raffreddare su una gratella. Sciogliete il cioccolato fondente a bagnomaria e ricoprite i mostaccioli. Fate raffreddare e servite.

Le zeppole

Le zeppole sono delle ciambelline fritte.

Ingredienti per 20 zeppole:

  • 200 g di farina;
  • 150 g di patate lessate;
  • 2 uova;
  • 50 g di burro ammorbidito
  • 3 cucchiai di zucchero;
  • 1 cubetto di lievito di birra;
  • buccia di limone grattugiata;
  • cannella e vanillina in polvere;
  • olio di arachidi per friggere.

=> Scopri le proprietà della cannella


Schiacciate le patate e ricavatene una purea, unite la farina, le uova, il lievito sciolto in un po’ di acqua tiepida, lo zucchero, le scorzette del limone e il burro ammorbidito. Amalgamate tutto, quindi coprite l’impasto ottenuto con un panno di cotone e fate lievitare per un’ora in un luogo tiepido. Ricavate dalla pasta 20 pezzetti, quindi create delle ciambelline.
Friggete in olio caldo fino a che saranno dorate su entrambi i lati, scolate dall’olio e fatele asciugare su un foglio di carta assorbente. Servite cosparse con un po’ di zucchero aromatizzato con la vanillina e la cannella.

Paste del Divino Amore

Questi gustosi dolcetti fanno parte della tradizione gastronomica natalizia napoletana.

Ingredienti per 20 paste:

  • 250 g di pasta di mandorle dolci al naturale;
  • 2 uova piccole;
  • la scorza grattugiata di 1 limone;
  • 50 g di canditi misti;
  • 20 g di confettura di albicocche;
  • 20 ostie;
  • 1 cucchiaio di acqua;
  • glassa bianca ottenuta 100 g zucchero a velo vanigliato e 2 cucchiai di acqua;

Incorporate le due uova alla pasta di mandorle, quindi unitevi lo zucchero e l’acqua. Amalgamante bene e aggiungete i canditi sminuzzati e la scorza grattugiata del limone. Ricavate dall’impasto 20 palline, appoggiate sulle ostie, quindi cuocete in forno caldo a 180 °C per 20 minuti circa. Fate raffreddare, poi eliminate i bordi superflui delle ostie: spennellate i dolcetto con la confettura e ricoprite con glassa bianca. Fate asciugare e servite.

6 dicembre 2016
Immagini:
Lascia un commento