Chi vuole dimagrire dovrebbe ricordarsi di inserire nella propria alimentazione le noci. Una ricerca recente suggerisce che questa frutta secca aumenta l’attività cerebrale della regione associata al controllo e alla disciplina. Le noci aumentano la forza di volontà di chi vuole perdere peso.

=> Leggi perché mangiare di notte ostacola la dieta

Lo studio condotto presso il Beth Israel Deaconess Medical Center di Boston ha suggerito che le persone dichiarano di sentirsi meno affamate dopo aver consumato le noci. Non si tratterebbe soltanto di un’impressione, ma di una prova messa in luce dall’esame dell’attività cerebrale.

I ricercatori hanno preso in considerazione dieci persone in sovrappeso, monitorandole per cinque giorni. Durante la prima parte dell’esperimento i partecipanti hanno bevuto ogni giorno un frullato contenente 48 grammi di noci.

=> Scopri perché le noci sono un rimedio naturale contro malattie cardiache e demenza

Nella seconda parte hanno consumato uno smoothie di noci paragonabile dal punto di vista nutrizionale al frullato. Il quinto giorno i pazienti sono stati esaminati mediante scansione cerebrale, mentre sono state loro mostrate delle immagini di cibo come hamburger e dolci.

Dai risultati è emersa una maggiore attività cerebrale nella regione associata al controllo. Ciò ha suggerito che le persone che mangiano noci mostrano un grado più alto di controllo quando si trovano di fronte ad un cibo non molto sano.

Non è chiaro perché le noci abbiano questo effetto, però gli studiosi sono sicuri del fatto che la sensazione che si prova dopo aver consumato questa frutta secca è quella di sentirsi meno affamati o più pieni.

18 agosto 2017
Lascia un commento