Difese immunitarie dei bambini: come rafforzarle

Le temperature in picchiata, i virus stagionali e la facilità di contagio che caratterizza gli ambienti scolastici, facilitano la diffusione di raffreddore e febbre tra i bambini, solitamente tra le categorie più colpite dai malesseri tipici dei mesi freddi.

Se è innegabile che per i bambini in età prescolare la frequenza di ambienti comuni, come il nido o la scuola dell’infanzia, rappresenti una fonte comune di malattie e affezioni del tratto respiratorio, è altrettanto vero che sviluppare un sistema immunitario forte e resistente diventa fondamentale anche per i più grandicelli.

=> Scopri i rimedi naturali per le difese naturali basse


Dai prodotti della natura, ma anche dall’alimentazione, arrivano numerose strategie per rafforzare le difese immunitarie dei bambini di tutte le età, risorse in grado di combattere efficacemente contro virus, batteri, microbi durante i mesi invernali e non solo.

Abitudini sane

Un regime alimentare variegato e completo aiuta a rendere l’organismo più capace di respingere infezioni e attacchi batterici, sfruttando soprattutto le qualità benefiche di frutta e verdura per aumentare le capacità di difesa. A tal proposito, nella dieta non dovrebbero mancare gli alimenti che contengono batteri probiotici, come lo yogurt, determinanti per la salute dell’intestino e dell’apparato digerente.

Altrettanto importante per i minori è dormire un numero sufficiente di ore ogni notte, così come dedicarsi allo sport e all’attività all’aria aperta anche durante la stagione fredda: una risorsa che favorisce un sano appetito, riduce lo stress e incentiva il riposo notturno.

Vitamine preziose

Un capitolo a parte meritano le vitamine, una fonte preziosa di benessere e salute soprattutto per i bambini: la vitamina C, ad esempio, è utile per fissare il ferro nel sangue evitando anemie e per potenziare il sistema immunitario. Non è difficile fare scorta di questo elemento consumando la tipica frutta autunnale e invernale, come gli agrumi.

=> Scopri gli estratti benefici per bambini


Importante per la salute dei più piccoli è anche la vitamina D, assimilata attraverso l’esposizione alla luce solare, che non deve mancare anche in inverno.

Rimedi naturali

L’elenco dei rimedi naturali che possono attivare le difese immunitarie dei bambini è lungo, ricco di soluzioni fai da te che prevengono le malattie e potenziano la capacità di difesa.

  • lavaggi nasali: consigliati fin dalla primissima infanzia, i lavaggi al naso effettuato usando soluzione fisiologica o semplicemente acqua tiepida e sale aiutano a ridurre il rischio di sviluppare muco e otiti in seguito alle comuni malattie da raffreddamento;
  • pappa reale: oltre a aiutare l’organismo a riprendersi dopo un’influenza o una febbre, questa sostanza è in grado di rinforzare e tenere lontane anemie e debolezze;
  • echinacea: l’estratto di questa pianta immunostimolante, efficace per rafforzare il sistema immunitario, può essere somministrato in gocce ai bambini seguendo le indicazioni relative alle fasce di età, preferibilmente parlandone con il pediatra per stabilire le dosi esatte;
  • ribes nero: reperibile in gocce, aiuta a stimolare le difese immunitarie e può essere somministrato fin dai due anni, variando la dose e diluendo il prodotto in acqua;
  • oscillococcinum: considerato un vaccino influenzale omeopatico, può essere somministrato in flaconcini contenenti microgranuli per tutto il periodo invernale (una dose a settimana).

22 novembre 2017
Lascia un commento