La dieta senza muco è uno stile alimentare ideato e promosso da Arnold Ehret, a partire dalla seconda metà del 1800. La dieta prevede l’esclusione dall’alimentazione quotidiana di alcuni cibi che, per le loro caratteristiche, lascerebbero alla fine del processo digestivo una sostanza mucosa nell’intestino. Secondo Ehret questo muco, di cui non aveva dimostrato l’esistenza, a lungo andare risultava dannoso per la salute. Invece, l’eliminazione di questo residuo mediante la dieta consentirebbe di raggiungere il benessere, nonché la rigenerazione delle cellule, liberate dalle tossine, da batteri e virus infettanti.

Nell’ambito di queste considerazioni, Ehret individuò anche gli alimenti responsabili della formazione di questo residuo. Tra questi riso raffinato, farine di cereali raffinati, prodotti conservati e proteine animali.

=> Scopri chi era Arnold Ehret


Via libera, invece, a tutta la frutta e la verdura cruda, ai semi oleosi alla frutta secca e ai germogli. La dieta senza muco può essere intrapresa passando attraverso quello che Ehret ha chiamato “periodo di transizione”: qualche settimana dove si può comunque consumare qualche alimento cotto. A regime, la dieta prevede un solo pasto al giorno. Tuttavia, manca tutt’oggi il supporto scientifico alle considerazioni di Ehret: non vi è il corretto equilibrio nutrizionale e, spesso, nemmeno l’apporto calorico sufficiente.

Vediamo alcune ricette “senza muco”.

Spaghetti di zucchine con datterini rossi, basilico e pinoli

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 zucchine grosse;
  • 200 g di datterini rossi;
  • 40 g di pinoli;
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva;
  • qualche foglia di basilico fresco.

=> Scopri le proprietà delle zucchine


Lavate le zucchine e, con l’impiego dell’apposito apparecchio manuale, ricavate dalle verdure gli spaghetti. In alternativa, grazie a un pelapatate, si possono ricavare dalle zucchine delle lunghe fettuccine. Lavate i pomodorini, quindi sminuzzate con una mezzaluna con i pinoli e il basilico fresco. Raccogliete le zucchine tagliate in una terrina ampia e condite con l’olio extravergine di oliva, nonché con il composto di pomodori. Dividete in porzioni e servite.

Gazpacho al mix di pepe

Ingredienti per 4 persone:

  • 600 g di pomodori maturi;
  • 200 g di peperone rosso;
  • 100 g di cetriolo;
  • 100 g di cipolla bianca;
  • 20 g di aceto di vino bianco;
  • 20 ml di olio extravergine di oliva;
  • Mix pepe rosso, verde e nero macinato fresco.

=> Scopri come fare i pomodori secchi


Sbucciate il cetriolo, tagliatelo a metà quindi eliminate i semi. Tagliate a pezzi e raccogliete nel bicchiere del mixer. Unite i pomodori e azionate. Tagliate il peperone e la cipolla, poi nel mixer agli altri ingredienti. Raccogliete il composto una ciotola, condite con l’olio extravergine di oliva e l’aceto, quindi mescolate e riponete in frigo. Servite in porzioni con il pepe macinato fresco.

Questa ricetta potrebbe essere servita come salsa di accompagnamento di un mix di verdure per il pinzimonio.

Le preparazioni della dieta senza muco sono piuttosto gustose, ma limitando l’impiego di alimenti cotti – se non addirittura escludendolo – e avendo a disposizione solo vegetali e frutta, viene a mancare lequilibrio nutrizionale. Quest’ultimo, insieme al mantenimento di una stile di vita attivo, è indispensabile per la salute dell’organismo a tutte le età.

15 giugno 2017
In questa pagina si parla di:
Immagini:
Lascia un commento