La dieta senza muco è uno schema alimentare che è stato proposto da Arnold Ehret nella seconda metà del 1800. Il professore di disegno era convinto che si potesse adottare uno stile dietetico alternativo, affinché potesse curare con successo alcune malattie e disturbi che, più di un secolo e mezzo fa, erano incurabili. Arnold Ehret fondò l’Ehretismo, da lui definito il “Sistema di guarigione della dieta senza muco”.

Vediamo chi era il fondatore della teoria della dieta senza muco, quali sono i principi che lo hanno ispirato e quali alimenti sono consigliati in questo schema dietetico.

Arnold Ehret: l’ideatore della dieta senza muco

Arnold Ehret era un insegnante a cui venne diagnosticato il morbo di Bright: una malattia che si manifesta con un’infiammazione di uno o entrambi i reni. Oggi è noto che la patologia è causata da alcuni batteri fecali che vengono in contatto con le vie urinarie: la condizione, attualmente rara, è limitata a condizioni di scarsa igiene.

Oggi l’approccio terapeutico prevede una intensa idratazione, con l’assunzione di almeno 2 litri di acqua al giorno, oltre a quelli assunti con una regolare e varia alimentazione ricca di verdura, frutta fresca e di vitamina A, E e zinco.

=> Scopri la dieta reducetariana


Al tempo di Ehret il morbo era invece incurabile: ciò spinse il professore a rivolgersi ai rimedi naturali. Iniziò con uno schema alimentare vegetariano, tuttavia non vi fu una sostanziale remissione dei sintomi, pertanto proseguì le sue ricerche fino a entrare in contatto con la comunità essena, un gruppo di origini ebraiche che conduceva una vita isolata. I principi esseni prevedono una profonda purificazione dell’essere con bagni di luce, fanghi curativi e costanti abluzioni del corpo, nonché digiuni costanti e alcuni imprescindibili scelte alimentari: frutta, cereali e ortaggi crudi. Il Vangelo esseno consiglia:

Preferite sempre i frutti prodotti dai vostri alberi e non quelli giunti da terre lontane. E non disturbate il lavoro che gli Angeli compiono sul vostro corpo, mangiando più di due volte al giorno. Mangiate solo quando il sole è alto nel cielo, e mangiate di nuovo quando sarà tramontato. Masticate bene il vostro cibo e mangiate sempre lentamente.

In Germania prima e negli Stati Uniti poi, Arnold Ehret, guarito dal morbo che lo affliggeva, decise di dedicarsi alla diffusione di questi principi.

Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco

Il muco, secondo Ehret, è il residuo della digestione di alcuni cibi. Questa sostanza diventa il terreno di coltura per la crescita di alcuni microrganismi che danno poi origine prima a infiammazioni e poi a malattie. La rimozione del muco migliora la salute, l’energia e le funzioni vitali.

=> Scopri gli agrumi per la salute del cuore


In linea generale, la dieta prevede l’esclusione di farina bianca e prodotti derivati che ne prevedano l’uso, riso brillato, uova, formaggi, carne, pesce, salumi ed insaccati. Vanno quindi preferiti, se non impiegati esclusivamente, agrumi, fichi freschi o secchi, uva passa, verdura e frutta cruda in genere. Questi alimenti favoriscono la disgregazione del muco.

La letteratura scientifica non supporta le affermazioni di Ehret in merito alla formazione del muco intestinale.

12 giugno 2017
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento