Dieta ricca di fibre rimedio naturale contro l’influenza

Una dieta ricca di fibre può essere davvero molto benefica. Un recente studio ha scoperto perfino che questo tipo di alimentazione garantirebbe una migliore protezione dall’influenza, aumentando il numero di globuli bianchi nel nostro organismo.

Gli scienziati della Monash University in Australia hanno scoperto che bisognerebbe mangiare più avena, riso integrale e lamponi, per avere a disposizione più nutrienti che possano stimolare la risposta immunitaria contro i virus. Alte quantità di fibra possono ridurre gli effetti dell’asma e delle allergie, rendendo il corpo più resistente all’azione dei virus. I ricercatori sono convinti di tutto ciò anche per i risultati che hanno ottenuto su test di laboratorio.

=> Scopri di più sulla dieta dei frutti di bosco

I risultati sono stati pubblicati sulla rivista Immunity e hanno permesso di evidenziare che la dieta tipicamente occidentale potrebbe indebolire il sistema immunitario, perché spesso è un’alimentazione ricca di zuccheri e di grassi, ma povera di fibre. Il principale autore dello studio, Benjamin Marsland, ha spiegato:

Ciò che ci ha sorpreso è stato il fatto che la fibra alimentare abbia la capacità di disattivare selettivamente una parte del sistema immunitario, per attivarne un’altra parte.

=> Leggi come funziona la dieta dell’astronauta

In particolare gli scienziati hanno cercato di vedere anche quali cambiamenti nella dieta possono modificare il sistema immunitario in particolare per preservare la salute dei polmoni, ma affermano che bisognerebbe compiere anche altri studi sull’argomento, per trovare delle terapie integrative e per migliorare l’efficacia del vaccino antinfluenzale.

Intanto un altro tassello in più si aggiunge nel dimostrare l’importanza di una dieta ricca di fibre, che già si sapeva essere efficace contro le malattie cardiache, il diabete e i tumori. Portare avanti una dieta ricca di fibre può aiutare a bilanciare i livelli di zucchero e i livelli di colesterolo nel sangue e può migliorare il senso di sazietà, aiutando la perdita di peso.

16 maggio 2018
Lascia un commento