La Dieta Plank: sviluppata in regime ipocalorico ed iperproteico, è un regime alimentare che, seguito alla lettera per due settimane, permette di perdere 9 kg.
Il menù è basato solo su alcuni elementi ed è molto restrittivo, potrebbe essere dunque molto difficile seguirlo alla lettera; inoltre, proprio perché è molto sbilanciata dal punto di vista alimentare risulta essere particolarmente rischiosa per la salute, è consigliato seguirla sotto la supervisione e dopo l’approvazione di un dietologo, altrimenti si consigli una dieta dimagrante più equilibrata e che consenta l’assunzione di alimenti più variegati.

Dieta Plank: il menu per perdere 9 kg in 2 settimane

La Dieta Plank promette una perdita di peso davvero importante, causata soprattutto dall’accelerazione del metabolismo che tenderà a bruciare più grassi. Di seguito vi proponiamo un esempio di menù originale della Dieta Plank per una settimana.

Lunedì

  • Colazione: caffè senza zucchero;
  • Pranzo: due uova sode e spinaci (poco salati);
  • Cena: bistecca (grande ) alla griglia oppure due bistecche di manzo, accompagnata da un contorno di insalata di lattuga e sedano.

Martedì

  • Colazione: caffè senza zucchero ed un panino piccolo;
  • Pranzo: bistecca grande, insalata e frutta a scelta;
  • Cena: Prosciutto cotto (quantità desiderata).

Mercoledì

  • Colazione: caffè senza zucchero ed un panino piccolo;
  • Pranzo: due uova sode, insalata e pomodori;
  • Cena: prosciutto cotto e insalata.

Giovedì

  • Colazione: caffè senza zucchero e un panino piccolo;
  • Pranzo: un uovo sodo, carote (crude o bollite), formaggio svizzero;
  • Cena: frutta a scelta e yogurt magro.

Venerdì

  • Colazione: caffè senza zucchero e carote condite con limone;
  • Pranzo: pesce al vapore e pomodori;
  • Cena: bistecca ed insalata.

Sabato

  • Colazione: caffè senza zucchero e un panino piccolo;
  • Pranzo: pollo alla griglia;
  • Cena: due uova sode, carote.

Domenica

  • Colazione: tè con succo di limone;
  • Pranzo: bistecca alla griglia, frutta (a piacere);
  • Cena: pasto a piacere.

Come detto la Dieta Plank  è molto restrittiva ed altamente proteica, non va ripetuta per più di due settimane.

L’esempio prevede solo la prima settimana ed il menù andrà ripetuto anche nella settimana successiva. È fondamentale bere 2 litri di acqua al giorno ed evitare bevande alcoliche, gassate e qualunque zucchero aggiunto.
Oltre al menù originale troviamo anche la variante della Dieta Plank modificata, meno restritiva ma altrettanto efficace, e la Dieta Plank per il mantenimento del dimagrimento.

23 settembre 2013
Fonte:
Immagini:
I vostri commenti
Angela , venerdì 6 ottobre 2017 alle22:51 ha scritto: rispondi »

Il caffè si può sostituire x a me NN piace proprio

Lilìana, domenica 3 settembre 2017 alle21:00 ha scritto: rispondi »

Ciao, ho letto i tuoi consigli e x questi ringrazio. Io la iniziero' domani solo x una terapia d'urto poi continuero' con la mia collaudata e con la quale ho perso 25 kg. L'estate con l'assenza di attivita' fisica specifica e qualche sgarro mi ha restituito qualche kg! A te com'e' andata a finire? Buona serata.Lilìana

Arturo, sabato 1 luglio 2017 alle9:38 ha scritto: rispondi »

Sto terminando la seconda seconda settimana,da 85 sono arrivato a80,5... non male ma ho notato un gran problema, l'alito terribile. Sono l'unico?

elia, venerdì 23 giugno 2017 alle18:52 ha scritto: rispondi »

Ragazzi qualcunoi aiuti ...io la sto seguendo pero non so se funziona perche non vado in bagno é successo anche a voi??? PER FAVORE RISPONDETEMI

Stefania, giovedì 15 giugno 2017 alle11:23 ha scritto: rispondi »

Dovrei iniziare questa dieta questo lunedí che viene,spero di riuscirci! E di mandare via sti chili fastidiosi.

Lascia un commento