Dieta Mediterranea rimedio utile per alleviare il dolore da artrite

La ricerca scientifica da sempre indaga sulle possibili correlazioni tra alimentazione e insorgenza di diverse patologie. Recenti studi mettono in evidenza che la Dieta Mediterranea può costituire un valido rimedio per ridurre l’infiammazione in caso di artrite e quindi per alleviare il dolore. Da sempre si pensa che sia possibile combattere molti sintomi del dolore articolare con semplici modifiche nella dieta che seguiamo quotidianamente. Fino a questo momento però non c’erano evidenze scientifiche utili per confermare queste teorie.

Inserire nell’alimentazione di ogni giorno frutta e verdura con proprietà antinfiammatorie potrebbe costituire uno di quei cambiamenti utili da apportare alla dieta per favorire la riduzione del dolore e proteggere adeguatamente la salute delle articolazioni. La Dieta Mediterranea è ricca di alimenti ricchi in modo naturale di antiossidanti, omega 3 e grassi monoinsaturi, che possono essere davvero d’aiuto per il cuore e per un corretto processo di digestione. Il professor Philip Calder dell’Università di Southampton ha spiegato:

Questo tipo di dieta è ricco di composti antinfiammatori e limita gli alimenti che promuovono l’infiammazione nel corpo. È stato dimostrato che offre benefici generali per la salute e può aiutare ad alleviare il dolore della malattia articolare.

=> Leggi perché la Dieta Mediterranea aiuta a dormire più a lungo la notte

Uno studio realizzato nel 2015 ha messo in evidenza che i pazienti con osteoartrosi potevano sperimentare una riduzione notevole del dolore solo dopo due settimane dal passaggio ad una dieta in gran parte basata su alimenti provenienti dalla natura. Anche un’altra ricerca precedente, svolta nel 2003 in Svezia, ha permesso di riscontrare benefici significativi in termini di riduzione del dolore e degli episodi di infiammazione in pazienti con artrite reumatoide che hanno seguito una Dieta Mediterranea per tre mesi.

=> Scopri i benefici della Dieta Mediterranea contro l’artrosi

Alimenti consigliati dagli esperti sono in generale anche lo yogurt, visto che la scienza sottolinea l’importanza della salute dell’intestino per gestire i sintomi dell’artrite, e l’avena. Margaret Rayman, professoressa di medicina nutrizionale all’Università del Surrey, ha spiegato:

I pazienti con osteoartrosi hanno maggiori probabilità di avere livelli di colesterolo elevati e ci sono alcune prove che l’abbassamento di questi livelli può ridurre il dolore. Ovviamente questo avrà anche un effetto positivo sulla salute del cuore.

Anche i pesci grassi, come sgombro, salmone e tonno, ricchi di acidi grassi omega 3, hanno un effetto antinfiammatorio sull’organismo e sono capaci di ridurre il dolore. Gli esperti consigliano di mangiarne una o due porzioni alla settimana per ottenere dei benefici evidenti.

8 ottobre 2018
Lascia un commento