Dieta Mediterranea riduce rischio tumore al seno del 40%

La Dieta Mediterranea come soluzione naturale anti tumore al seno. Una nuova conferma sui benefici che il mangiar bene all’italiana ha sulla salute arriva dai Paesi Bassi: a fornirlo uno studio condotto dal Prof. Piet Van Den Brandt, ricercatore presso la Maastricht University.

Secondo i ricercatori la Dieta Mediterranea permetterebbe, grazie al suo ricco contenuto di verdure, olio d’oliva, frutta secca col guscio e pesce, di ridurre il rischio di tumore al seno del 40% rispetto a un’alimentazione che preveda un più elevato ricorso a carne rossa e dolci.

=> Scopri i benefici per il cuore della Dieta Mediterranea con extra olio d’oliva

Lo studio è stato condotto su 62 mila donne, il cui profilo clinico è stato valutato nell’arco di 20 anni. Come ha spiegato Van Den Brandt:

La nostra ricerca può aiutare a fare luce su come i percorsi dietetici possano influenzare il rischio tumorale.

Abbiamo riscontrato una forte connessione tra Dieta Mediterranea e ridotto rischio di tumore al seno da recettori estrogenici negativi tra le donne in post-menopausa, anche in una popolazione non mediterranea.

=> Leggi i benefici della Dieta Mediterranea per il cervello

Secondo quanto hanno infine comunicato i ricercatori l’effetto della Dieta Mediterranea su forme tumorali da recettori estrogenici positivi si sarebbe rivelato molto ridotto, non significativo.

La ricerca è stata pubblicata sull’International Journal of Cancer. A commento dello studio è intervenuta anche la Dott.ssa Panagiota Mitrou, World Cancer Research Fund, che ha dichiarato (con riferimento al “caso UK”):

Con il tumore al seno che sta diventando così diffuso nel Regno Unito la prevenzione è la chiave se si vuole assistere a una diminuzione del numero di donne che sviluppano la patologia.

7 marzo 2017
Fonte:
Lascia un commento