Dieta di Louise Parker per perdere fino a 2 taglie

La dieta di Louise Parker è stata ideata da un’esperta britannica di nutrizione e ha riscosso ultimamente moltissimo successo, anche perché è stata seguita anche da personaggi di spicco. Perfino Kate Middleton ha deciso di attenersi alle regole di quella che comunemente viene chiamata anti-dieta di Louise Parker.

La moglie del principe William ha deciso di affidarsi ai benefici di questo regime alimentare per ritornare in forma dopo il terzo parto. La dieta di Louise Parker promette di far perdere fino a 2 taglie in pochissimo tempo. Questo tipo di alimentazione proposto si basa sul principio che sia possibile perdere velocemente diversi chili basandosi su un programma low carb. Non si tratta però soltanto di alimentazione, visto che le regole di Louise Parker prevedono anche la promozione di uno stile di vita sano in generale facendo affidamento sulla dieta equilibrata e sulla pratica regolare dello sport.

=> Scopri esercizi e dieta per dimagrire in estate

Anche l’attrice Emma Thompson, grazie ai benefici della dieta di Louise Parker, è riuscita a perdere in 6 settimane 9 chili. La dieta in questione non richiede il peso delle porzioni o la conta del numero delle calorie. Generalmente si basa su una lista di cibi che dovrebbero essere consumati per migliorare il metabolismo.

Si tratta soprattutto di alimenti a basso indice glicemico, che favoriscono la perdita di peso stimolando l’organismo. A tutto questo si aggiungono 10 mila passi e 15 minuti di aerobica da compiere nel corso della giornata.

=> Leggi quali sono i benefici della dieta del digiuno contro il diabete di tipo 2

La dieta di Louise Parker si compone di tre pasti principali, accompagnati da due spuntini, uno nel corso della mattinata e l’altro nel pomeriggio. Il menu tipico è costituito da una colazione a base di un frullato ricco di proteine e di una omelette di albumi.

A pranzo e a cena sono previsti carne, pesce o legumi, per sfruttare le proprietà delle proteine. Da tenere presente che in ogni pasto deve esserci sempre una porzione di verdure e della frutta secca. Le verdure vanno condite con un cucchiaio di olio extravergine d’oliva. Come spuntini si possono consumare due quadratini di cioccolato fondente o un frutto di stagione. Nel corso della giornata si devono bere almeno due litri di acqua.

30 agosto 2018
Lascia un commento