Mangiare frutta e verdure è molto importante per dimagrire ma d’estate, col caldo insopportabile a cui siamo abituati è piuttosto difficile stare davanti ai fornelli per cucinare verdure alla griglia oppure cuocerle a vapore. Certo, le si potrebbe mangiare crude e optare per le sempre gustose insalate, ma avere a disposizione una valida alternativa può aiutarci a spezzare la monotonia.

I Frullati nelle Diete Dimagranti

Oltre a bere acqua, per dissetarsi a fondo le bevande ideali sono i frullati di verdure, che contengono fibre, sali minerali e vitamine utilissime soprattutto in {#estate} quando attraverso l’eccessiva sudorazione si devono reintegrare le perdite. I nutrienti in essi contenuti non richiedono un lungo processo digestivo e pertanto entrano rapidamente nel circolo sanguigno, col risultato che si ha una maggiore energia a breve termine, una pelle più luminosa, capelli più brillanti e si resiste meglio alle infezioni.

Quando bere i frullati per perfere peso?

Per sfruttare al massimo i benefici dei frullati di verdure dimagranti, che tra l’altro attivano il metabolismo e hanno un’azione disintossicante sull’organismo, bisogna berli subito appena preparati, e vanno bene sia come colazione che come spuntino, oppure assunti pochi minuti prima del pasto principale per saziarsi e favorire così una dieta per {#dimagrire}.

Frullati di Verdure: benefici e ricette per dimagrire

TGCom spiega come preparare i frullati per eliminare grasso e scorie: bisogna prendere due pomodori maturi e sodi, scottarli in acqua bollente e tagliarli poi a tocchetti, riporli nel frullatore e inserire insieme 2 cucchiaini di origano fresco e un pizzico di pepe nero. Frullate fino a ottenere un composto omogeneo e bevetelo subito.

Problemi di stitichezza e qualche rotondità in più sul girovita? Un frullato di yogurt, germogli e zenzero è la soluzione più adatta a limitare il problema. Pulite 2 cm di radice fresca di zenzero, tritatelo e mettetelo nel frullatore insieme a 250 grammi di yogurt magro e 4 cucchiai di germogli (soia, ravanello, crescione e via dicendo, secondo i vostri gusti). Frullate e se lo ritenete necessario aggiungete mezzo bicchiere di acqua, dopodiché bevete immediatamente. Tale composto favorirà la riduzione del grasso addominale e regolarizzerà l’intestino.

Per coloro che vogliono combattere la ritenzione idrica e la {#cellulite}, viene consigliato un frullato di sedano, latte di riso e coriandolo. Pulite 4 gambi di sedano freschissimo, eliminate i filamenti fibrosi con cura, tagliateli a tocchetti e metteteli nel frullatore insieme a 1 bicchiere e mezzo di latte di riso e un cucchiaino di semi di coriandolo macinati. Quando avrete ottenuto un composto omogeneo, bevetelo subito.

Per saziarsi e mangiare meno durante i pasti principali, nonché per avere a disposizione un’ottima fonte di vitamine e altre sostanze prezione, si consigliano anche le spremute di agrumi e i succhi di frutta.

Un drink povero di calorie e dissetante è inoltre il mix di barbabietole e carote: bisogna lavare accuratamente una barbabietola cruda, una carota, 2 coste di sedano e un pomodoro, tagliarli a pezzi, centrifugare e infine aggiungere un pizzico di sale, un pizzico di pepe verde e un po’ di prezzemolo.

26 marzo 2013
I vostri commenti
Susy, sabato 25 marzo 2017 alle18:30 ha scritto: rispondi »

Vorrei fare una dieta liquida

ernestina, venerdì 2 ottobre 2015 alle11:43 ha scritto: rispondi »

non riesco a fare nessuna dieta mollo subito un o perchè non adoro le verdure e un po perchè si perde peso lentamente vorrei provare con una dieta liquida per vedere se si dimagrisce in un modo più sano e veloce vorrei avere uno schema di dieta liquida grazie

marina, martedì 25 agosto 2015 alle21:27 ha scritto: rispondi »

Sono affascinata da queste diete liquide e vorrei seguirle alla lettera!!!! Se. Mi aiutate ad articolare una educazione alimentare con frullati con frutta e vedura

donatella roscioli, mercoledì 21 agosto 2013 alle23:29 ha scritto: rispondi »

...........

Lascia un commento