Avere il diabete non significa rinunciare ai cibi buoni e soddisfacenti per il palato oppure seguire un piano complesso e restrittivo, piuttosto seguire un’alimentazione sana e che aiuti a controllare il livello di zucchero nel sangue. Vediamo come iniziare e seguire una dieta dimagrante per diabetici, dalla pianificazione dei pasti agli alimenti consigliati e da evitare.

Quando un diabetico assume troppe calorie e grassi, il suo corpo risponde aumentando il livello di glucosio nel sangue, e quando la glicemia non è tenuta sotto controllo può portare a seri problemi e complicanze croniche, come ad esempio danni al cuore, ai nervi e ai reni. Seguire una dieta dimagrante sana e tracciare le proprie abitudini alimentari è pertanto fondamentale per evitare qualsiasi rischio per la salute.

Innanzitutto la dieta dimagrante per diabetici prevede il consumo di frutta e verdura per almeno cinque porzioni al giorno; bisogna mangiare formaggi e latticini non più di due volte a settimana, usare l’olio di oliva o di semi per condire (evitando altri grassi come burro, panna, margarina, pancetta e via dicendo), preferire carni magre e bianche (come pollo, tacchino), pesce per almeno due volte a settimana e mangiare spesso – almeno tre volte a settimana – i legumi come fagioli, lenticchie, piselli e ceci; ogni giorno bisogna bere una tazza di latte parzialmente scremato o scremato oppure uno yogurt a basso contenuto di grassi, ridurre al massimo il consumo di cracker, merendine e biscotti, e infine scegliere bevande senza zucchero. Se proprio non si riesce a resistere alla tentazione di vino e birra è possibile berne al massimo un bicchiere al giorno, meglio se durante i pasti. Non saltare mai la colazione.

Dopo le linee guida generali, bisogna prestare attenzione agli alimenti da assumere occasionalmente. Si tratta nello specifico di zucchero, miele, caramelle, marmellata, cioccolato, dolci, merendine confezionate, snack, biscotti, gelati preconfezionati, cornetti, pasta troppo condita (tipo lasagne e cannelloni), pizza, panini all’olio, focacce, cracker, grissini, patate, superalcolici e bevande zuccherate, condimenti al di fuori di olio di oliva e di semi, frutta troppo zuccherata (banane, fichi, cachi e uva), succhi di frutta e frutta secca.

Per svolgere una corretta dieta dimagrante per diabetici sono invece questi gli alimenti da preferire: primi piatti semplici, poco conditi; pasta e riso integrali; salsa, pesce, verdure, legumi, frutta (a eccezione di banane, fichi, uva e cachi), dolcificanti acalorici, acqua minerale, yogurt magro, bevande light e non zuccherate. Occhio alle quantità: è sempre bene mangiare porzioni medie e mai troppo abbondanti, ma questo vale per qualunque dieta sana ed equilibrata. L’apporto calorico giornaliero dovrebbe esser compreso tra 1.000 e 1.500 calorie per una donna e tra le 1.500 e 2.000 kcal per un uomo.

Fondamentale un po’ di esercizio fisico di tipo aerobico che possa aiutare il corpo a tenersi in forma e a migliorare la sensibilità all’insulina: non si deve per forza iscriversi in palestra, ma basta fare almeno 30 minuti di camminata al giorno per un totale di almeno tre ore alla settimana.

Un esempio di menu quotidiano per la dieta per diabetici potrebbe prevedere ad esempio una colazione composta da una tazza di latte parzialmente scremato + un vasetto di yogurt magro + cereali o biscotti secchi integrali + un frutto di dimensioni medie; come spuntino un frutto andrà benissimo; a pranzo si potrebbe mangiare 80g di pasta integrale condita con un sugo semplice, 100g di pesce e 100g di verdure miste cotte in padella; come merenda un succo di frutta senza zuccheri aggiunti oppure un frutto medio; infine, per cena, è consigliabile un piatto di minestrone di verdura + 50g di formaggio light, oppure 80g di riso bollito, 50g di carne magra ai ferri e un piatto di insalata mista.

27 marzo 2014
Fonte:
Via:
Immagini:
I vostri commenti
gerardo, mercoledì 15 marzo 2017 alle17:37 ha scritto: rispondi »

da circa cinque anni faccio insulina tre volte al giorno e ultimamente sto ingrassando molto se mangio meno dopo vado subito in ipo come devo fare se abbasso le unita puo andare bene

Francesco, lunedì 7 novembre 2016 alle14:48 ha scritto: rispondi »

Sono diabetico tipo 2 con insulina di anni 65 peso 57 kg mi interesserebbe una dieta settimanale per mantenere la glicemia nei livelli giusti.

Lascia un commento