Anche in una dieta dimagrante non si può trascurare l’uso dei carboidrati: anche se hanno una “cattiva reputazione” nella perdita di peso, il corpo ne ha bisogno per funzionare al meglio, come previsto dalla Dieta Mediterranea, dunque è necessario inserirli nel proprio menu settimanale. Ce ne sono comunque alcuni più sani degli altri.

I carboidrati sono un tipo di macronutrienti presenti in molti alimenti e bevande, come frutta, verdure, latte, frutta secca, cereali, semi e legumi. Ne esistono di tre tipi: zucchero (compreso fruttosio, saccarosio e lattosio), amido e fibre. Attenzione però all’indice glicemico degli alimenti, che classifica quelli contenenti carboidrati in base alla loro capacità di aumentare il livello di zuccheri nel sangue.

Preferire gli alimenti a basso indice glicemico, come cereali integrali, legumi, frutta, verdura e latticini. In una dieta dimagrante è bene limitare molto l’assunzione di quelli ad alto indice glicemico come le patate e il mais.

Di quanti carboidrati abbiamo bisogno ogni giorno? Per una dieta equilibrata, gli esperti raccomandano che i carboidrati rappresentino il 65% delle calorie totali ingerite, mentre in una mirata alla perdita di peso il 45%. Di seguito come integrare quelli sani in una dieta corretta.

Privilegiare i frutti ricchi di fibre e le verdure, poiché contengono molta acqua, zuccheri naturali e fibre alimentari, indispensabili per prevenire la stitichezza. Scegliere i cereali integrali piuttosto che quelli raffinati, una scelta più sana su numerosi fronti; non trascurare latte, formaggi, yogurt e altri prodotti lattiero-caseari, ma optare unicamente per le versioni light a basso contenuto di grassi.

Non dimenticate fagioli e legumi in generale, come piselli e lenticche, tra gli alimenti più versatili e nutrienti tra quelli disponibili e a basso contenuto di grassi. Non contengono colesterolo, ma sono ricchi di fibre e di proteine, dunque rappresentano anche un validissimo sostituto della carne, che ha più grassi saturi e colesterolo.

Infine, limitare i cibi e le bevande con gli zuccheri aggiunti, dolci e caramelle, pieni di calorie ma poveri a livello nutrizionale. Infine, è bene ricordarsi di bere molta acqua, circa due litri al giorno (di meno se si mangia molta frutta e verdura), e di fare un po’ di sana attività fisica quotidiana. Senza dubbio i risultati nella perdita di peso non tarderanno ad arrivare.

21 ottobre 2013
Fonte:
Lascia un commento