Per le donne stanche di provare diete complicate con ingredienti selezionati e piatti specifici tutti i giorni, la dieta dimagrante del 300-400-500 è molto semplice ed efficace. L´unica cosa da fare è calcolare, anche non al dettaglio, le calorie dei propri pasti, e concedersi una colazione da 300 Kcal, un pranzo da 400, una cena da 500 e uno snack da 100 la mattina o il pomeriggio. Dimagrire in questo modo non richiede enormi sacrifici, anche perché si tratta di una dieta dimagrante ipocalorica ma non proibitiva, con un apporto totale di 1300 Kcal al giorno.

Partiamo dalla colazione. Mantenere un apporto di 300 Kcal si discosta poco da quello che usualmente si dovrebbe già  fare, per esempio con una tazza di caffè e latte poco zuccherato e 3/4 biscotti. Ma ci sono molte varianti, come un piccolo muffin alla banana e una tazza di latte, o caffè e latte, sempre mediamente zuccherato; yogurt greco con mirtilli e granella di nocciole; french toast ai cornflakes, usando però latte parzialmente scremato.

Per gli amanti della colazione salata, rientra sotto le 300 Kcal anche una frittata, a base di un uovo solo e 3 albumi, e verdura, ad esempio gli asparagi. O un panino stile tortilla a base di insalata, uova, formaggio e pomodoro.

Il pranzo in questa dieta dimagrante non dovrà  superare le 400 Kcal, e anche qui le varianti sono praticamente infinite. Un esempio classico è l´insalata, ma niente di striminzito.

Un esempio è l´insalata Nicoise con fagiolini, patate, peperoni, olive e tonno, per condire una goccia di aceto. Oppure un´insalata greca, a base di cetrioli, pomodori, cipolla, olive e formaggio feta, con una pita a fare da contorno e un cucchiaio di olio d´oliva a condimento.

Per chi lavora e deve rivolgersi al bar ci sono numerosi panini che si prestano a questo apporto calorico, ad esempio un panino con pollo grigliato, pomodori, pepe e insalata, e volendo un pochino di maionese light. O un tramezzino al roastbeef, con formaggio e mostarda.

Per i vegetariani, tramezzino con avocado, formaggio, maionese light, pomodoro e cetrioli.

La cena consisterà  di un pasto da 500 Kcal, da distribuirsi a proprio piacimento tra primo o secondo. Ad esempio con un salmone alla griglia con contorno di patate, condito con olio d´oliva e pepe. Sempre a base di pesce ma più ricco, un piatto di fagioli e gamberetti, variante raffinata di fagioli e tonno, con olio d´oliva, cipolla e pepe. Oppure ci si può concedere un piatto di orecchiette alle cime di rapa, da condire con olio d´oliva, aglio e parmigiano.

A base di carne, una bistecca con insalata di spinaci. A tutti si può aggiungere un frutto o un sorbetto come dessert.

Infine come snack sotto le 100 Kcal per la fame durante il giorno basterà  scegliere tra 4 biscottini, 2 quadretti di cioccolata, 16 mandorle, 2 cucchiai di formaggio su un cracker. O qualsiasi altro snack light che venga in mente.

25 marzo 2013
I vostri commenti
Debora, lunedì 12 giugno 2017 alle14:38 ha scritto: rispondi »

Ciao, vorrei una dieta da 1500 - perquando mi alleno e 1300 per quando sono a riposo mi piace fare una bella colazione, ma dovrei perdere 2 kg. I miei piatti sono diventati noiosi, le chiedo consigli e ricette semplici e veloci. Grazie mille

Letizia, martedì 14 giugno 2016 alle12:20 ha scritto: rispondi »

Mi piace, è quello che cercavo in semplicità senza ingredienti assurdi che ti fanno scappare già subito per la fatica di procurarseli. Avrei un suggerimento , una dieta per donne in menopausa, ho molti problemi ora che lo sono. Grazie

polly, sabato 19 marzo 2016 alle10:04 ha scritto: rispondi »

frutta e verdura sono carboidrato, le pizzette fanno solo ingrassare e non sono sane!

marcella, lunedì 11 agosto 2014 alle18:41 ha scritto: rispondi »

la dieta sembra buona ma manca in asssoluto la pasta

Beltrani Maria, sabato 22 marzo 2014 alle9:42 ha scritto: rispondi »

una dieta semplice da 4/500 calorie con cibi semplici!!!! magari qualche volta un panino o una pizzetta. Grazie

Lascia un commento