Diabete e ipertensione: più tempo nella natura riduce il rischio

Uscire di casa fa davvero bene alla salute. Permetterebbe di ridurre il rischio di diabete di tipo 2, di patologie cardiache e di ipertensione. Secondo gli esperti dell’University of East Anglia i medici dovrebbero incoraggiare di più i pazienti a passare del tempo fuori, specialmente a contatto con la natura.

In questo modo si avrebbe la possibilità di ridurre il rischio di ammalarsi e si allontanerebbe lo stress. Gli scienziati hanno valutato l’effetto dello stare in mezzo alla natura, operando una revisione di studi precedenti che si riferivano a circa 300 milioni di persone in Paesi diversi del mondo e hanno scoperto tutti i benefici che si possono ricavare in termini di benessere.

=> Scopri le città in cui si è più a rischio diabete

Si sa che trascorrere del tempo fuori casa in mezzo alla natura ci fa sentire meglio, ma adesso gli esperti hanno voluto darne piena comprensione. Caoimhe Twohig-Bennett, principale autrice dello studio, ha spiegato:

Trascorrere tempo fuori casa, in mezzo alla natura, riduce il rischio di diabete di tipo 2, di malattie cardiovascolari e di morte prematura. Inoltre favorisce la qualità del sonno.

=> Leggi di più sul rapporto tra smog e diabete di tipo 2

Gli esperti hanno notato che le persone che vivono vicino agli spazi verdi hanno la possibilità di ridurre la pressione diastolica e la frequenza cardiaca. Inoltre in loro si riduce significativamente il livello di cortisolo, il cosiddetto ormone dello stress.

I ricercatori ritengono che le persone che vivono vicino alle aree verdi possano avere maggiori opportunità di praticare attività fisica e di socializzare. C’è però anche di più, perché esporsi all’aria aperta e quindi ai batteri presenti nelle are naturali garantirebbe il rafforzamento del sistema immunitario e la riduzione delle infiammazioni.

È proprio l’infiammazione che è legata alle malattie cardiache, al diabete e all’ipertensione. L’esposizione agli ambienti naturali è sempre più riconosciuta da tutti gli studi scientifici, sia come prevenzione che come trattamento delle malattie. Gli scienziati che hanno svolto lo studio ritengono per questo importante investire nella creazione e nella manutenzione di spazi verdi anche all’interno delle aree urbane.

9 luglio 2018
Immagini:
Lascia un commento