Del gatto Shiny avevamo parlato qualche giorno fa, raccontando delle sue avventure e scorribande da felino aggressivo, tanto da meritarsi la nomea di Devil Cat. Il piccolo dal manto nero si era guadagnato l’odio di un intero quartiere nel villaggio di Little Treviscoe. Assalti violenti nei confronti di altri animali domestici e aggressioni a gambe e braccia dei membri del vicinato. Tutti lamentavano di aver subito almeno un graffio o un morso feroce da parte di Shiny, tanto da richiederne la soppressione.

Ma i proprietari si erano dichiarati contrari, pronti ad arginare reali comportamenti aggressivi. Nonostante le lamentele, il gatto ha sempre dimostrato un comportamento casalingo sereno e irreprensibile, tanto da mangiare direttamente dalle mani della figlia di due anni della coppia inglese. Dopo averlo sterilizzato in luglio, il gatto ha accolto il tutto in modo nervoso, ma lentamente ha modificato il suo comportamento.

Alle scorribande all’aperto ora preferisce il divano di casa, dove sonnecchia per ore. Nonostante il vicinato l’abbia sempre accusato di essere un animale feroce, la sua nomea pare non ricalchi la realtà. La famiglia assicura per il buon carattere del micio che, come tutti felini, se istigato potrebbe reagire. Della sua storia era stato avvisato anche Jon Phipps, ispettore del RSPCA, che ne aveva constatato personalmente l’atteggiamento placido e tranquillo. Da luglio non aveva più avuto sue notizie, ma ora un rinnovato interesse aveva riportato Shiny/Devil Cat all’attenzione dei media.

Per fugare ogni dubbio la famiglia ha contattato nuovamente l’ispettore e lo psicologo per animali Roger Mugfor, il quale ha sottoposto Shiny a diversi test. Ogni tentativo di farsi aggredire è sfumato nel nulla, compresa l’invasione di territorio da parte del cane del dottore, il quale è stato accolto da Shiny con una semplice inarcata di schiena. L’esito ha quindi confermato il buon carattere del micio e la giusta educazione impartita dalla famiglia.

6 dicembre 2013
Immagini:
Lascia un commento