L’Agenzia delle Entrate ha aggiornato la Guida sulla detrazione fiscale del 50% per le ristrutturazioni edilizie con le novità approvate nei giorni scorsi dal Governo. In primis, la versione aggiornata della guida riporta la nuova scadenza dell’agevolazione, ora fissata al 31 dicembre 2013, quando, salvo nuove proroghe, dovrebbe tornare in vigore la precedente aliquota del 36%.

L’altra grande novità è rappresentata dal cosiddetto “bonus mobili“: fino alla fine dell’anno, infatti, potranno essere inserite in detrazione anche le spese sostenute per l’acquisto di mobili per l’edificio ristrutturato. Per godere di questa speciale agevolazione, però, occorre che la ristrutturazione sia stata avviata dopo il 26 giugno 2012, data di entrata in vigore del DL 83/2012 che ha innalzato dal 36% al 50% la detrazione per le ristrutturazioni.

In un primo momento si era parlato solo di arredi “fissi”, facendo pensare a mobili in muratura realizzati appositamente per la casa da ristrutturare, ma alla fine il decreto ha inserito genericamente l’acquisto di mobili tra le misure incentivabili. In questo caso, come precisato dalla nuova Guida dell’Agenzia delle Entrate, la spesa da portare in detrazione non può superare il tetto massimo di 10.000 euro.

Nessuna novità, invece, per quanto riguarda il tetto complessivo della spesa su cui calcolare il bonus del 50% (rimasto invariato a 96.000 euro) e il periodo di riscatto del credito d’imposta: 10 rate annuali di pari importo. Il bonus resta applicabile anche all’acquisto e all’installazione di pannelli fotovoltaici.

Invariati infine i possibili beneficiari della detrazione: titolari di proprietà, nuda proprietà o altro diritto reale (usufrutto, uso, abitazione o superficie) sull’immobile ristrutturato, soci di cooperative divise e indivise, inquilini e comodatari, soci delle società semplici, imprenditori individuali, familiari conviventi del possessore o detentore dell’immobile oggetto dei lavori.

>> Scarica la nuova guida alla detrazione Irpef 50% dell’Agenzia delle Entrate

19 giugno 2013
I vostri commenti
Max, venerdì 21 giugno 2013 alle0:53 ha scritto: rispondi »

Salve, post molto interessante, ma mi chiedevo: posso chiedere la detrazione per mobili e lampade a led se la casa è nuova in fase di arredamento?

Lascia un commento