A Natale è ormai sempre più facile trovare panettoni e pandori vegani, così da festeggiare in modo tradizionale questa festa, ma senza ingredienti di origine animale. Nel caso fosse difficile recuperare un dolce pronto vegano per una tavola delle feste cruelty-free, vi proponiamo tre dessert alternativi per tutti i gusti.

Cheescake vegan ai frutti di bosco e zenzero

Ingredienti:

  • 100 g di mandorle;
  • 1/2 cucchiaio di zenzero candito;
  • 100 g di anacardi (messi in ammollo per una notte);
  • 3 cucchiai di olio di cocco;
  • 300 g di datteri Medjoul;
  • 300 g di patate dolci;
  • 250 ml di sciroppo d’acero;
  • 1 cucchiaio di estratto di vaniglia;
  • 1/2 cucchiaio di aceto di mele;
  • 1 pizzico di sale integrale;
  • 1 cucchiaio di succo di limone;
  • 100 g di ribes surgelati;
  • 200 g di more surgelate;
  • 150 g di mirtilli surgelati;
  • 150 g di lamponi surgelati.

Frullate le mandorle, i datteri e lo zenzero, in modo da poter preparare la base del vostro dolce, che renderete compatta sul fondo dello stampo scelto. Dopodiché, frullate tutti gli altri ingredienti, fuorché i frutti di bosco e due cucchiai di sciroppo d’acero. Versate la crema ottenuta sulla base e mettete in freezer per almeno un’ora.

Intanto, cuocete i frutti di bosco a fuoco vivo in una padella antiaderente con i due cucchiai di sciroppo d’acero, finché il succo si riduce e la consistenza dei frutti di bosco diventa compatta. Fate raffreddare. Quando la torta si è congelata, guarnitela con uno strato di frutti di bosco e rimettetela nel congelatore. Estraetela mezzora prima di consumarla.

Torta al cioccolato e rum

Ingredienti:

  • 250 g di farina per torte;
  • 1 bustina di lievito per dolci;
  • 2 cucchiai di cacao amaro;
  • 220 g di zucchero di canna integrale;
  • 250 g di yogurt bianco di soia;
  • 2 cucchiai di cocco disidratato;
  • 70 ml di olio di riso;
  • 200 ml di latte di soia;
  • 1 cucchiaio di pistacchi tritati
  • 1 fialetta di aroma per dolci al rum;
  • 2 cucchiai di gocce di cioccolato fondente;
  • caffè d’orzo;
  • panna vegetale;
  • cioccolato fondente.

Mettete in una ciotola la farina, la bustina di lievito, lo zucchero di canna e il cacao e mescolate per bene, aggiungendovi anche lo yogurt di soia e l’olio di riso. Continuate a mescolare finché tutti gli ingredienti non saranno ben amalgamati. Unitevi dunque il cocco disidratato, i pistacchi tritati e il latte di soia, quindi continuate ad amalgamare il tutto a fondo.

Una volta ottenuto un composto omogeneo, unite al tutto anche la fialetta di aroma al rum e le gocce di cioccolato fondente. Mescolate ancora e versate in una teglia, unta con olio di riso e farina. Infornate a 200°C per 40 minuti circa.

Quando la torta è pronta, fatela prima raffreddare, quindi tagliatela a metà orizzontalmente e bagnate l’interno delle due parti con del caffè d’orzo. Intanto, fate sciogliere a bagnomaria del cioccolato fondente con della panna di soia e spalmatela su una metà. Mettetevi sopra l’altro strato di torta e spalmate anche questo con il cioccolato fondente e la panna di soia. Spolverate dunque con scaglie di cocco disidratato e granella di pistacchi. Conservate in frigo.

Torta di noci

Ingredienti:

  • 300 g di farina integrale;
  • 120 g di sciroppo d’acero;
  • 120 g di olio di mais;
  • 1 bustina di cremor tartaro;
  • 50 ml di succo di mela;
  • 1 pizzico di sale;
  • 20 gherigli di noci.

In una ciotola mescolate la farina, il cremor tartaro e il pizzico di sale. In un’altra ciotola, invece, mescolate l’olio di mais, il succo di mela e lo sciroppo d’acero. Unite quindi gli ingredienti secchi e quelli liquidi, mescolandovi anche 10 gherigli tritati di noci. Una volta ottenuto un impasto omogeneo, versatelo in una teglia oliata e infarinata e infornate a 180°C per 40 minuti circa. Quando la torta sarà pronta, decoratela con i restanti gherigli di noce.

25 dicembre 2015
Lascia un commento