Le vacanze sono giunte al termine, tranne per qualche fortunato dell’ultima ora, e purtroppo è arrivato il momento di riporre il costume e le pinne nell’armadio. Ricominciare è sempre complicato, e la malinconia estiva è dietro l’angolo. In particolare se durante questo break estivo si è dato sfogo alle nostre passioni, specialmente quelle alimentari e ora urge porre rimedio ai bagordi che si sono affezionati al nostro girovita. Di solito sono 2 o 3 chili derivati dall’abuso di cibo, alcol e accentuati dallo stato di rilassamento. Perderli, se necessario, non sarà complicato ma prima di tutto sarà indispensabile disintossicare il nostro corpo. Depurare è la parola d’ordine.

Diamo al nostro fisico la possibilità di smaltire le tossine in modo naturale e in poco tempo, vi basteranno due o tre giorni per sgonfiarvi e depurarvi. Iniziamo con il bere tanta acqua naturale, almeno un litro e mezzo al giorno accompagnate da tisane drenanti, tea verde depurativo senza l’aggiunta di zucchero. Eliminate il caffè e riducete il fumo.

Date la precedenza alla frutta e verdura di stagione, alternandola con centrifugati salutari e saporiti. Preferite la frutta fresca, ricca di fibre e con un apporto glicemico e calorico basso. Per quanto riguarda la verdura scegliete di condirla solo con poco olio e limone, evitando salse e intingoli pesanti. Via libera anche a minestroni e passati di verdure, da gustare anche freddi.

Per questi pochi giorni dedicati alla depurazione evitate pasta e pane, ma concedetevi solo del riso integrale con poco olio. E concentratevi sull’assunzione di alimenti ricchi di proprietà antiossidanti (carotenoidi, vitamina C, E, selenio), i quali contrastano l’invecchiamento della pelle e dell’organismo. Un esempio dei cibi carotenoidi: carote, spinaci, mais, mango, pesche, cocomero, zucca, cioè tutti quelli dal colore giallo, arancione, rosso e verde scuro. Per quanto riguarda la Vitamina C, indispensabile compagna quotidiana che ci protegge dalle malattie rinforzando il nostro sistema immunitario, la potete assumere attraverso: mirtilli, kiwi, more, arance, peperoni rossi, papaya, melone, broccoli e pomodori.

Scegliete cibi ricchi di fibre, frutta e cereali, che vi aiuteranno nella depurazione del vostro intestino e nello smaltimento delle tossine. Evitate alimenti troppo complessi, snack e carboidrati troppo lavorati, sughi ricchi e pesanti, latticini e derivati che appesantirebbero le vostre coronarie come gli insaccati e le carni grasse. Limitatevi ad un’alimentazione basica, sana e semplice. Magari con l’aggiunta di qualche spezia utile per condire e insaporire.

Pochi giorni di dieta disintossicante vi aiuteranno a far respirare il vostro fisico, ad eliminare una prima parte della zavorra accumulata durante l’estate per ripartire con calma e carichi di nuove energie.

31 agosto 2011
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento