Depilazione: 7 consigli per l’estate

L’estate è il periodo dell’anno dove, per antonomasia, il corpo è in mostra. Si tratti di una classica vacanza al mare oppure di un soggiorno in una più fresca località montana, ci si mette in costume sia per prendere il sole che per concedersi un rinfrescante bagno. Proprio poiché il corpo è in evidenza, una buona depilazione risulta decisamente importante, soprattutto per il genere femminile. Ma quali sono i migliori consigli per sfoggiare un corpo liscio, senza però imbattersi in eccessivi stress o irritazioni?

Di seguito, qualche indicazione utile per la depilazione estiva, sia per le donne che per gli uomini. Naturalmente, si tratta di suggerimenti unicamente illustrativi: la pelle presenta delle precise caratteristiche da persona a persona e, pertanto, le esigenze specifiche dovranno essere vagliate con l’aiuto degli specialisti, sia il dermatologo che l’estetista.

Depilazione donne: 4 consigli

Cera depilatoria

Per la maggior parte delle donne l’arrivo dell’estate non segna solamente il momento della fatidica prova costume, ma anche quello più intenso sul fronte della depilazione. Sebbene le caratteristiche di bellezza risentano ovviamente di fattori culturali e dello stile personale, i canoni più popolari dell’era moderna suggeriscono una pelle femminile completamente priva di peli. Con il corpo in mostra al mare o in piscina, perciò, potrebbe rendersi necessaria qualche attenzione in più rispetto alla depilazione negli altri mesi dell’anno. Di seguito, quattro utili consigli.

=> Scopri i rimedi naturali per la depilazione femminile


  • Ceretta: il metodo migliore per ottenere una pelle liscia e morbida per tutta la durata della vacanza è quello di affidarsi alla ceretta. Quest’ultima, strappando il pelo della radice, comporta infatti una ricrescita più lenta e permetterà di coprire abbondantemente tutto il periodo del relax estivo. È però consigliato sottoporsi al trattamento qualche giorno prima rispetto all’effettivo arrivo in spiaggia, per evitare che arrossamenti e irritazioni siano resi più evidenti e fastidiosi dal contatto con la sabbia o con l’acqua salata;
  • Rasoio: sebbene sia un metodo molto veloce per eliminare i peli in superficie, il ricorso al rasoio non è indicato prima della partenza per le vacanze. Innanzitutto, la ricrescita è abbastanza veloce e può favorire l’apparizione di inestetismi, come puntini in evidenza o peli incarniti. Inoltre, il rischio di imbattersi in piccole ferite o arrossamenti è molto alto: questi saranno resi più dolorosi dall’esposizione a salsedine, polvere e molto altro ancora;
  • Crema depilatoria: la crema depilatoria è certamente un alleato irrinunciabile durante i viaggi estivi, poiché permette di effettuare piccoli ritocchi – in particolare per chi presenta una ricrescita molto veloce – senza stress di sorta. Andrebbe però evitata nelle aree più delicate del corpo, come l’intimo, poiché i suoi agenti chimici possono risultare irritanti;
  • Laser e luce pulsata: queste tecniche di depilazione moderne, molto efficaci e capaci di garantire una cute liscia estesa nel tempo, non sempre possono essere compatibili con l’imminente esposizione solare. Per questa ragione, è necessario chiedere consiglio al dermatologo.

Depilazione uomini: 3 consigli

Rasoio

Anche molti uomini, soprattutto negli ultimi anni, desiderano mostrare un corpo liscio indossando il costume. Sebbene i canoni di bellezza maschili odierni ammettano anche un fisico moderatamente villoso, sempre più uomini optano per una depilazione parziale o totale. Di seguito, qualche consiglio.

=> Scopri i rimedi naturali per la depilazione maschile


  • Ceretta: il ricorso alla ceretta diviene una scelta praticamente obbligata per il genere maschile poiché, a differenza di quello femminile, il pelo è più robusto e la sua ricrescita è più veloce. Con la ceretta, si strappa il pelo sin dalla radice, dilungando i tempi di ricomparsa e assicurando quindi una vacanza senza stress. È bene però provvedere qualche giorno prima della partenza, per evitare irritazioni e rossori. La scelta del rasoio non è invece consigliata poiché, oltre al rischio delle ferite, crea irritazione e potrebbe determinare inestetismi;
  • Trimming: per coloro che non volessero optare per una depilazione completa, ma solo approfittare di un look più ordinato, la tecnica consigliata è quella del trimming. Molto utile in zone come petto, ascelle e inguine, consiste nell’accorciare i peli con l’apposito rasoio elettrico, alla lunghezza preferita. Considerando anche come negli ultimi tempi sia barbe che corpi irsuti stiano tornando in voga, potrebbe rappresentare la soluzione perfetta per i più;
  • Coerenza: l’errore che più frequentemente compiono gli uomini in fatto di depilazione è quello di non mantenere una sufficiente coerenza estetica su tutto il corpo. Molti soliti a depilare completamente il petto, ad esempio, non provvedono all’eliminazione – oppure il trimming – di peli in altre aree come braccia o gambe. Il contrasto tra arti irsuti e torso liscio, tuttavia, potrebbe risultare poco gradevole.

6 agosto 2018
Immagini:
Lascia un commento