Demi Lovato ha dovuto restituire il gatto che aveva di recente deciso di adottare. È quanto ha ammesso la stessa cantante nel corso di un’intervista per Entertainment Tonight, delle dichiarazioni poi divenute immediatamente virali sui social network. Per la giovane popstar, tuttavia, non un atto di crudeltà o disinteresse nei confronti del felino, bensì la scoperta di una forte allergia.

Aveva stimolato molta tenerezza l’adozione, condivisa sui fan via Snapchat, di un gattino di razza Sphynx da parte di Demi Lovato. Hairy-ette, tuttavia, è stata riconsegnata ai precedenti proprietari a circa 24 ore dall’annuncio della cantante. Una brutta sorpresa sia per la popstar che per i fan: a quanto pare, la giovane ha scoperto di essere allergica ai felini dopo qualche ora di convivenza insieme. Così ha rivelato nel corso dell’intervista:

In realtà non ho potuto tenere il gatto, l’ho dovuto restituire il giorno dopo perché ho scoperto di essere allergica. Pensavo non potesse accadere, essendo un gatto senza pelo.

Secondo quanto riporta US Magazine, Demi avrebbe sofferto di arrossamenti e gonfiori, quindi occhi rossi e prurito, dovuti alla convivenza con il gatto. Una situazione impossibile da gestire, tanto da doversi separare dal simpatico esemplare suo malgrado.

I fan hanno pienamente compreso le necessità della popstar, tanto da ricoprirla di messaggi d’affetto sui social network. Allo stesso modo, in molti le suggeriscono di provare ad adottare un cane, anche perché l’allergia al pelo degli amici scodinzolanti è molto meno diffusa rispetto a quella dei felini. Altri, invece, chiedono di sapere se Hairy-Ette abbia comunque trovato una nuova casa, nonché propongono una piccola raccolta fondi da donare ai gattili più in difficoltà. Non resta che attendere, di conseguenza, quale sarà il prossimo e futuro animale che potrà condividere la sua esistenza in compagnia di Demi Lovato, artista peraltro da sempre schierata a favore dei diritti degli animali.

27 maggio 2016
Fonte:
Lascia un commento