Approvare subito e senza modifiche il ddl sugli ecoreati. Questo è quanto chiede alla Camera dei Deputati il ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti durante l’incontro svoltosi oggi e intitolato “Delitti contro l’ambiente. Prospettive di una riforma attesa”.

Un percorso rapido e senza ulteriori ostacoli quello che ipotizza per il ddl sugli ecoreati il ministro dell’Ambiente Galletti, che tuttavia ha mostrato aperture in merito a possibili interventi futuri:

Il disegno di legge sugli ecoreati approvato dal Senato e ora tornato alla Camera va approvato subito senza modifiche, sapendo però che i provvedimenti possono essere modificati in futuro.

Lo dico pensando per esempio che la norma sulle trivellazioni sottomarine attraverso la tecnica dell’Air gun sia sbagliata e vada modificata nel più breve tempo possibile.

Il ministro Galletti è tornato anche a sottolineare, dopo quanto dichiarato durante l’apertura in novembre dei lavori di Ecomondo 2014, l’esigenza di cambiare l’attuale modello di sviluppo verso un’economia davvero sostenibile:

L’economia del ‘900 ha fatto bene quel mestiere, ma oggi, o ci accorgiamo tutti che quell’economia non può essere la stessa di allora o saremo fuori dalla ripresa, perché il modello di sviluppo attuale dovrà essere sostenibile. Bisognerà passare ad un modello industriale che dovrà consumare meno materie prime e consumare più rifiuti.

23 marzo 2015
In questa pagina si parla di:
Fonte:
AGI
Immagini:
Lascia un commento