Tempo di nuovi record, per l’universo dei bovini. Dopo Blosom, la mucca ufficialmente entrata nel Guinness dei Primati per la sua incredibile altezza, un nuovo esemplare potrebbe conquistare il titolo. Si chiama Danniel, vive in California e ben presto verrà sottoposta a tutti i controlli di rito per certificarne l’effettivo record. Ma i suoi allevatori non hanno dubbi: l’erbivoro pare sia davvero il più alto esistente al mondo.

Così come già accennato, la mucca in questione vive a Eureka, una cittadina della California, in un allevamento immerso nel verde. Di razza Frisona, sembra che il bovino possa raggiungere i 193 centimetri d’altezza, per un peso totale di oltre mille chili. Proprio per queste peculiarità, i proprietari hanno quindi deciso di sottoporre l’animale ai controlli di rito per l’ingresso ufficiale nel Guinness dei Primati, poiché la mucca potrebbe battere l’attuale record di 190 centimetri, detenuto dalla compianta collega Blosom.

=> Scopri Blosom, la mucca dei record


Originaria dell’Illinois, Blosom è purtroppo deceduta lo scorso anno, a seguito di una fatale ferita alle zampe. Prima di questo esemplare, il record mondiale è stato per anni tenuto stretto da Mount Karahdin, un esemplare di 187 centimetri deceduto nel 1923. Non è però tutto, poiché in tempi recenti è stata scoperta anche la mucca più piccola del mondo: Manikyam, alta solo 61,1 centimetri e originaria dell’India.

In attesa di scoprire se la simpatica e gigantesca Danniel riuscirà a ottenere il tanto ambito titolo, la mucca pare viva una vita del tutto serena, forse del tutto inconsapevole della sua incredibile stazza. Ama pascolare per i campi, sdraiarsi di tanto in tanto per prendere il sole e, non ultimo, pare sia particolarmente affettuosa sia con i suoi simili che con i suoi cari. Tra le sue curiosità più rilevanti, anche la capacità di bere fino a 375 litri d’acqua al giorno, nei periodi in California più caldi e afosi dell’anno.

24 novembre 2016
Fonte:
Lascia un commento