Hewlett-Packard, colosso mondiale del settore informatico, ha annunciato che presto rilascerà un nuovo tipo di batterie per portatili agli ioni di litio eco-compatibili e più longeve. Queste batterie chiamate Sonata, realizzate in collaborazione con la Boston-Power, sono state testate negli ultimi 3 anni e hanno dimostrato di mantenere una capacità di carica pari all’80% di quella iniziale.

Tipicamente nelle batterie per portatili si ha una riduzione progressiva ma drastica delle performance dopo circa 150 cicli di carica; questo comporta che, secondo HP, in 3 anni il 40% dei propri clienti cambi batteria fino a 5 volte, con una spesa notevole e produzione di inquinamento elettronico non indifferente. Una prima e sostanziale riduzione dell’emissione di sostanze nocive dovrebbe risiedere quindi nel fornire i clienti di prodotti dalle performance migliori, affinché non debbano essere sostituiti frequentemente.

Un’altra questione allettante è il prezzo: non più di 30 dollari in più delle tradizionali batterie di serie, spesa che però con l’andare del tempo si dovrebbe ammortizzare e anzi tradurre in un risparmio notevole. Anche il tempo di ricarica viene incrementato: una ricarica completa dovrebbe impiegare non più di 30 minuti, permettendo anche un risparmio energetico. Per quanto riguarda le tematiche ambientali, l’HP assicura che queste batterie di nuova generazione non sono prodotte con plastiche PVC ne metalli pesanti, principali cause dell’e-waste. Proprio per questo le batterie Sonata saranno altamente riciclabili, caratteristica questa già premiata con numerose certificazioni di eco-sostenibilità.

Alla Boston-Power assicurano che questo nuovo prodotto rivoluzionerà l’utilizzo dei notebook, eliminando la necessità di gran parte degli utenti di dover essere sempre alla ricerca di una presa per l’alimentazione. Intanto sta già lavorando ad un progetto per una batteria portatile e caricabile a pannelli solari da collegare a cellulari e altri dispositivi.

2 gennaio 2009
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento