Criosauna: prezzi, modelli, come funziona

Rigenerarsi in pochi minuti grazie a una nuvola di aria fredda e secca, generata da un sofisticato macchinario che trasforma l’azoto liquido in gassoso: questo è quanto promette di ottenere una seduta di criosauna, la cosiddetta terapia del freddo che sembra guadagnare un numero crescente di consensi. A sottoporsi alla criosauna sono coloro che necessitano di cure riabilitative, ovviamente sotto prescrizione medica, ma anche chi desidera sfruttarne i numerosi benefici dal punto di vista estetico.

=> Scopri cosa è la criosauna e i suoi benefici


Ma in che cosa consiste una seduta di criosauna? Si tratta di un trattamento accessibile a tutte le tasche? Prima di rispondere a questi quesiti è necessario sottolineare che questo tipo di macchinari e terapie possono avere diversi settori di applicazione, da quello sanitario vero e proprio al mero comparto legato al benessere personale. In ogni caso, non deve mancare il rispetto delle necessarie regole di sicurezza, di igiene e delle tempistiche consigliate.

Come funziona

Ghiaccio

Sottoporsi a una seduta di criosauna necessita di poco tempo e di pochissimi accessori. Il macchinario consiste in una sorta di cabina verticale, con sportello, in grado di coprire la persona fino al collo lasciando libera la testa. Occorre entrare dentro la cabina e restare in piedi, indossando semplicemente un costume da bagno o la consueta biancheria intima (fatta eccezione per il reggiseno con ferretto), calzini, guanti e zoccoli di legno, depositando all’esterno ogni oggetto di metallo. Questo aspetto è molto importante per evitare possibili ustioni provocate dal freddo, così come è altrettanto necessario fare in modo che la pelle sia asciutta e priva di sudore, creme o lozioni.

All’interno della cabina viene sprigionato dell’azoto liquido allo stato gassoso, operazione che richiede una temperatura molto bassa che raggiunge anche i meno 140 gradi centigradi: si resta dentro la cabina circa tre minuti e un operatore rimane costantemente fuori dall’abitacolo, inoltre è sempre possibile interrompere il trattamento in qualsiasi momento aprendo la porta magnetica.

=> Scopri la sauna come rimedio naturale per le malattie


L’aria fredda iniettata è abbastanza sopportabile grazie alla totale assenza di umidità, mentre per quanto riguarda la frequenza consigliata per sottoporsi alla terapia del freddo non c’è una regola precisa, sempre facendo riferimento a quanto consigliato dal medico che valuterà eventuali controindicazioni.

Modelli e costi

È possibile beneficiare della criosauna presso alcuni centri benessere che offrono questo tipo di servizio oppure contattando centri specializzati, dotati di macchinari e apparecchiature complete di tutte le certificazioni richieste. Il prezzo di una seduta può variare dai 70 ai 150 euro, tuttavia molte strutture consentono di sottoscrivere abbonamenti per ridurre le tariffe.

Acquistare un macchinario per la criosauna da collocare in casa propria è certamente un’opzione, ma si tratta di un investimento che richiede risorse economiche non inferiori ai 30 o 40.000 euro. Esistono modelli compatti caratterizzati da dimensioni abbastanza ridotte, con costi di manutenzione limitati, così come macchinari complessi sviluppati da aziende specializzate nella realizzazione di apparecchiature pensate esclusivamente per il settore medio o per le aziende che operano nel ramo estetico.

20 settembre 2018
Lascia un commento