L’adorabile criceto femmina di nome Chibi ha dovuto attendere due lunghi anni della sua breve vita, prima che qualcuno decidesse di adottarlo, accogliendolo a casa propria. Il mini roditore ha vissuto nel negozio dove era in vendita, accudito con costanza dai proprietari, sempre speranzosi per un suo futuro migliore. Ma l’arrivo del nuovo amico umano sembrava tardare e Chibi ha dovuto pazientare oltre misura. Quando Leann Duris ha fatto il suo ingresso nell’esercizio, il commesso ha chiaramente identificato in lei la candidata migliore per Chibi. Presentato nel modo giusto, il criceto ha seguito la donna nella sua nuova casa, sperimentando finalmente per la prima volta la parola amore.

Chibi, entusiasta di ogni nuova scoperta, ha mostrato interesse per tutte le novità. Dalla sua nuova e ampia gabbietta piena di comodità, al cibo e alla possibilità di esplorare la casa. Leann le ha permesso di testare la morbidezza delle coperte del letto, che ha fatto impazzire di gioia il criceto. Correndo e scavando ha finito per sdraiarsi spossata da tanta felicità. Un vero e proprio shock emotivo per Chibi, che ha così imparato il concetto di comodità e il reale senso di accoglienza. All’interno della dimora può contare sulla presenza di un nuovo amico, un gatto con cui gioca spesso, e su Leann che la porta in passeggiata con la sua gabbietta.

=> Scopri tutto su come allevare un criceto

 

La donna presto comprerà una nuova casetta-recinto per Chibi, più spaziosa e maggiormente comoda, dove inserirà stoffe morbide per il piacere della piccola. Non essendo molto brava con la ruota, il criceto femmina a volte cade o inciampa, ma questo non ha certo spento il suo entusiasmo e la voglia di correre o muoversi. L’età media di un criceto è molto bassa, al massimo tre anni, per questo ora Leann è deciso a viziare la sua piccola amica il più possibile, per farle dimenticare il tempo perso non trascorso insieme.

11 novembre 2016
Fonte:
Immagini:
Lascia un commento