Manchester può contare sul valido supporto del cane Cracker di razza Labrador, che da anni presta il suo servizio come detective antincendio. Dal 2007 è in forza presso la Manchester Fire and Rescue, che si avvale delle sue capacità olfattive e di quelle di molti altri suoi simili per stanare incendi e problematiche legate al fuoco. Questo genere di servizio è molto diffuso: i cani specializzati in combustibili sono in grado di scoprire le tracce relative alle sostanze infiammabili. Ad esempio benzina, diesel, ma anche il fluido per il barbecue e l’acetone, difficilmente identificabile dal naso dell’uomo.

Le incredibili doti di questi cani sono dimostrabili grazie ai grandi risultati ottenuti. Ad esempio, se ci fosse in un campo di calcio un batuffolo di cotone bagnato con una goccia di benzina, il cane Cracker riuscirebbe ad individuare subito la fonte dell’odore. L’impiego dell’animale è stato attivato per circa 400 uscite lavorative, in 210 di queste la cagnolina ha individuato la causa dell’incendio o la presenza di sostante infiammabili. Grazie al suo operato Cracker è la seconda cagnolina più attiva, e con maggiore esperienza, nei confronti degli incendi.

Cane antincendio

Greater Manchester Fire and Rescue Service (GMFRS) via Facebook

Gli esemplari di questo tipo potrebbero rivelarsi di vitale importanza nella risoluzione di un caso di incendio, stabilendo con certezza se vi sia stata o meno un azione di dolo. Non tutte le caserme dei vigili del fuoco possono avvalersi della presenza di un supporto così utile come quello dato da Cracker e dai suoi amici. Ma molte strutture, almeno una volta nel loro percorso, hanno potuto usufruire del loro aiuto. Del resto la precisione dell’olfatto canino è questione nota, non solo per attività come la caccia ma principalmente per situazioni di utili per il benessere della società. Come nel caso di Cracker, campanello d’allarme contro gli incendi. Quindi per la salute umana, identificando la presenza dei tumori all’interno del corpo umano, come gli studi effettuati stanno dimostrando con successo da molti anni.

9 novembre 2015
Lascia un commento