Il cous cous – detto anche kuskusu, kiskisu, kisksu e cascà – è un ingrediente di origine africana. Si tratta di granelli di semola di grano duro cotti al vapore, tuttavia oggi si possono trovare anche cous cous derivati dalla lavorazione di altri cereali, soprattutto orzo, miglio, sorgo, riso o mais.

In Italia, nonostante non tutti siano a conoscenza di questa tradizione, il cous cous è l’ingrediente base di alcuni piatti locali tipici: il cous cous alla trapanese, riccamente condito con il pesce, e il cous cous di Livorno, che prevede invece l’impiego della carne.

Oggi, al di là delle espressioni locali di questo piatto, il cous cous è un ingrediente largamente impiegato come alternativa alla classica porzione di pasta: si presta, in estate, ad essere condito con verdure fresche e colorate, mentre in inverno è adatto ad essere saltato in padella o gratinato in forno.

Vediamo 5 ricette per servirlo come primo piatto o anche come dessert.

Cous cous ai piselli e scamorza affumicata

Ingredienti per 4 persone:

  • 200 g di cous cous;
  • 200 g di piselli lessati;
  • 40 g di scamorza affumicata sminuzzata;
  • 20 g di scalogno sminuzzato;
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva.

Versate in un recipiente la quantità desiderata di cous cous e aggiungete lo stesso volume di acqua calda, ma non bollente. Coprite e lasciate riposare per qualche minuto fino al raggiungimento della consistenza desiderata. Aggiungete un cucchiaio di olio extravergine e sgranate con l’aiuto di una forchetta. Nel frattempo versate in un tegame antiaderente l’olio extravergine di oliva e lo scalogno. Fate appassire a fuoco medio mescolando. Unite i piselli lessati e, dopo qualche minuto, il cous cous. Saltate bene, quindi servite in porzioni con la scamorza sminuzzata.

Cous cous al pesto e datterini

Ingredienti per 4 persone:

  • 200 g di cous cous;
  • 200 g di pomodori datterini tagliati a metà;
  • 20 g di pesto alla genovese;
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva.

Ammollate il cous cous coprendolo con lo stesso volume di acqua calda. Condite il cous cous con due cucchiai di olio extravergine di oliva, quindi sgranate con l’aiuto di una forchetta. Mettete un cucchiaio di olio extravergine in una padella antiaderente e fatevi saltare i pomodorini tagliati a metà. Fate asciugare bene l’acqua di vegetazione, quindi unite il cous cous. Servite decorando ogni porzione con un cucchiaino di pesto alla genovese.

Cous cous al forno

Ingredienti per 4 persone:

  • 200 g di cous cous;
  • 100 g di pomodori datterini tagliati a metà;
  • 100 g di zucchine tagliate a dadini;
  • 20 g di scalogno sminuzzato;
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva.

Raccogliete tutte le verdure tagliate in una teglia da forno, quindi condite 2 cucchiai di olio extravergine di oliva e fate cuocere in forno caldo a 180°C per 25 minuti circa. Ammollate il cous cous coprendolo con lo stesso volume di acqua calda, ma non bollente, quindi condite con un cucchiaio di olio e sgranate con un forchetta. Unite il cous cous alle verdure, mescolate e gratinate in forno per qualche minuto. Servite caldo.

Couc cous dolce alla marocchina

Ingredienti per 8 persone:

  • 200 g di cous cous;
  • 80 g di zucchero di canna integrale;
  • 20 g di burro;
  • 50 g di uvetta ammollata;
  • 200 ml di acqua;
  • 50 g di mandorle spellate.

Ammollate il cous cous coprendolo con lo stesso volume di acqua calda, quindi condite con il burro fuso e sgranate con un forchetta. Nel frattempo, in una pentola antiaderente, far sciogliere il burro, unire uvetta zucchero e dell’acqua, far sciogliere a fuoco basso lo zucchero nell’acqua, quindi unite mescolando bene le mandole e l’uvetta. Servite il cous cous con lo sciroppo dolce ottenuto.

Cous cous alla macedonia

Ingredienti per 4 persone:

  • 200 g di cous cous;
  • 320 g di frutta fresca mista tagliata a dadini;
  • 1 cucchiaino di meta fresca tritata;
  • il succo di mezzo limone.

Ammollate il cous cous coprendolo con lo stesso volume di acqua calda quindi sgranate con un forchetta. Raccogliete il cous cous in una padella antiaderente e fatelo tostare a fuoco alto mescolando bene. Versate il cous cous in una ciotola capiente, unite la frutta freca tagliata, il succo di limone e la menta sminuzzata.
Mescolate bene e servite subito.

29 settembre 2016
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento