Cotechino vegan con lenticchie: ricetta

Il cotechino vegan con le lenticchie è una ricetta di nuova concezione, adatta per le feste in famiglia. È senz’altro una soluzione interessante per assicurarsi il piatto del buon augurio con le tradizionali lenticchie – che ricordano nella forma tanti spiccioli – e il cotechino, scelto spesso al Nord Italia per accompagnare sia Natale che Capodanno.

Secondo il Rapporto Eurispes 2017, in Italia il 3% della popolazione ha scelto lo stile alimentare vegano, un dato confermato anche dal rapporto dell’osservatorio Veganok. Nel complesso, il 7.6% del campione reclutato per la raccolta dei dati segue una dieta vegana o vegetariana. Questi dati sono interessanti perché confermano, uniti a quelli che indicano un ridotto consumo di carne rossa, una maggiore attenzione alla propria alimentazione. Non è tutto, perché vi è un aumento della consapevolezza rispetto alla prevenzione delle malattie, anche gravi, a tavola.

Conoscere delle alternative alla più classiche ricette di carne è importante anche per chi la consuma: quelle a base di soli vegetali apportano pochi grassi saturi e sono prive di colesterolo. Durante le feste, i menu sontuosi spesso includono la carne: la scelta vegan, tuttavia, garantisce piatti di gusto e salutari.

Vediamo come realizzare il cotechino vegan e le lenticchie, da servire come contorno.

Cotechino vegan: ingredienti e ricetta

Patate lesse

Potatoes boiled in their skins in the process of peeling them off via Shutterstock

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 g di seitan fresco;
  • 80 g di tofu al naturale;
  • 100 g di patate lessate o cotte al vapore;
  • poco sale;
  • un cucchiaino di >mix di spezie: paprika dolce, chiodi di garofano, noce moscata, pepe nero macinato fresco;
  • 100 g di fecola di patate;
  • 150 ml di vino rosso secco;
  • 1 spicchio di aglio;

=> Scopri le ricette per le polpette di tofu

Raccogliete nel calice del mixer il seitan, la patata, il vino, il sale e le spezie macinate e frullate fino a ottenere un composto liscio e omogeneo. Versate in una ciotola, unite il tofu sbriciolato e amalgamate, poi date forma al cotechino vegan con le mani. Avvolgete il tutto in un canovaccio di cotone bianco, o nella carta forno, e chiudete le estremità con lo spago da cucina. Cuocete in acqua bollente per mezz’ora circa. Scolate, fate raffreddare, quindi tagliate a fette saltate le fette nel tegame, con le lenticchie prima di servire.

Lenticchie: ricetta al pomodoro e salvia

Lenticchie

Lenticchie via Pixabay

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 g di lenticchie lessate;
  • 200 ml di passata di pomodoro;
  • uno spicchio di aglio;
  • salvia fresca, 5-6 foglie;
  • 1 cucchiaio di olio extra vergine d’oliva.

Fate appassire l’aglio e la salvia in un tegame con l’olio, quindi unite le lenticchie. Mescolate bene e unite il pomodoro e mezzo bicchiere di acqua tiepida. Fate cuocere a fuoco basso, mescolando di tanto in tanto, per circa 15 minuti.

=> Scopri come coltivare le lenticchie

Una porzione di cotechino vegan con le lenticchie può essere considerato un piatto unico, pertanto è preferibile servirlo, sulla tavola delle feste, con tanti contorni di verdure crude: spinacini, melograno e aceto balsamico, radicchio rosso tardivo di Treviso e arance, finocchio crudo, semi di finocchio e mandarino. I contorni creativi consentono di completare il pasto in modo allegro e sano, senza appesantire.

29 dicembre 2017
Lascia un commento