Costa Crociere conferma impegno verso ecosostenibilità

Costa Crociere conferma il suo impegno a favore della sostenibilità ambientale. La compagnia di navigazione ha pubblicato la nuova edizione del bilancio di sostenibilità dal titolo “Sea You Tomorrow – Rotta verso il futuro”. All’interno del bilancio vengono descritti i progetti e i risultati che sono stati ottenuti nel 2016.

=> Scopri Costa Pacifica: prima nave da crociera sostenibile

Inoltre vengono presi impegni importanti anche per il futuro secondo gli obiettivi di sviluppo sostenibile che sono stati stabiliti dall’Agenda 2030 dell’ONU. Il bilancio di sostenibilità di Costa Crociere è diviso in tre sezioni: Sea, You e Tomorrow.

Vengono affrontati rispettivamente la tutela dell’ambiente, la promozione del valore condiviso e l’innovazione responsabile. È proprio su questi tre elementi che si fonda la sostenibilità portata avanti da Costa Crociere.

=> Leggi la conferma di ASDOMAR riguardo l’impegno per la pesca sostenibile

Quest’ultima si sta impegnando nella riduzione delle emissioni, nel risparmio energetico, nell’attenzione alle risorse idriche e al riciclo dei rifiuti. Nelle navi è stato installato il sistema ECO Exhaust Gas Cleaning, per abbattere le emissioni nocive. All’interno delle strutture viene incentivato il recupero dei materiali in sintonia con i porti che sono sensibili a questo argomento.

Costa Crociere è attenta anche alla valorizzazione del patrimonio naturale e alla crescita delle economie locali. Per esempio ha aperto un nuovo itinerario nell’Oceano Indiano, che ha portato alla creazione di figure con il compito dell’accoglienza inserite all’interno di una microeconomia stabile.

La compagnia navale ha acquisito due nuove navi alimentate con gas naturale liquefatto. Una entrerà in servizio nel 2019 e l’altra nel 2021. Il carburante utilizzato è il più pulito a disposizione, in grado di permettere una riduzione significativa delle emissioni nocive, come anidride carbonica, ossidi di azoto, zolfo e particolati.

Nella promozione dello sviluppo sostenibile anche il tema della nutrizione e delle filiere alimentari. È rinnovato l’impegno nella selezione dei prodotti rientranti nella selezione gastronomica a bordo delle navi, con l’inserimento nei menu di piatti tipici della tradizione italiana e della dieta mediterranea. Molto viene fatto anche nella scelta dei prodotti come frutta e verdura legati alla stagionalità.

13 luglio 2017
In questa pagina si parla di:
Immagini:
Lascia un commento