La storia di due cani anziani ha colpito la rete, tanto da creare un’onda che ne ha stravolto il destino. I due quadrupedi, l’anziano Snowball di tredici anni e la sorella Bella di otto, insieme conducevano un’esistenza serena e pacifica. Quel genere di vita che un cane anziano, dopo tanto lavoro, fedeltà e abnegazione, merita in modo del tutto imprescindibile. Ma la comoda routine casalinga, tra cuscini e divani, si è conclusa rapidamente quando la famiglia ha deciso di consegnare il duo al canile di zona.

E così il Carson Shelter Dogs, con sede a Gardena in California, ha assistito tristemente alla separazione dagli affetti più cari. I proprietari, impossibilitati a gestire e curare due cani anziani, o forse disinteressati, hanno preferito lasciarli in canile. In una struttura solita riempirsi a dismisura di cani che, se non prenotati o riscattati, vengono purtroppo soppressi.

=> Scopri il Chihuahua a pelo lungo


Snowball e Bella erano stati inseriti proprio in lista soppressione, a causa delle loro condizioni malandate e per mancanza di posti all’interno della struttura. La pagina Facebook Saving Carson Shelter Dogs si occupa da tempo di sensibilizzare l’opinione pubblica e la popolazione locale, in particolare nei confronti delle adozioni e dei salvataggi dei cani in canile. Quotidianamente vengono effettuate clip di presentazione dei nuovi ingressi presso la struttura e, grazie al passaparola effettuato tramite il social network, la visibilità risulta maggiore. Così è accaduto a Bella e al suo amico tredicenne, ripresi uno accanto all’altra all’interno del box. Snowball, senza un occhio e visibilmente malandato, era intento a farsi proteggere dalla sorella maggiore.

=> Scopri il Pastore Tedesco


Il piccolo, presumibilmente di razza Chihuahua, è apparso minuscolo e fragile accanto a Bella, di razza Pastore Tedesco. Ciò che ha colpito al cuore è stata l’espressione sconfortata e l’indole sconfitta dei due, traditi dagli affetti più cari, ma anche la sensazione di confusione nei loro occhi. Grazie a Facebook la loro storia è riuscita a colpire Cathi Perez, veterinaria esperta di casi disperati e dall’indole caritatevole. La donna non è nuova a questo genere di salvataggi, infatti grazie al suo intervento i due hanno lasciato il box in direzione della clinica veterinaria. Presto verranno visitati, curati e recuperati emotivamente, per poi trovare un’adozione esclusivamente di coppia. Come mostra il video del salvataggio, appaiono docilmente sereni mentre si fanno coccolare da Cathi, mostrando di apprezzare apertamente le attenzioni che la donna gli riserva.

4 maggio 2017
Lascia un commento