I ricercatori dell’Intel Research Seattle Lab sono impegnati nel perfezionamento di UbiGreen Transportation Display, una applicazione che funziona su Apple iPhone sviluppata per incoraggiare l’attitudine alla mobilità sostenibile.

Il prototipo studiato utilizza dei sensori (Mobile Sensing Platform), collocati sul corpo del soggetto, per monitorare le attività di spostamento individuale e restituisce feedback sul display di un telefono cellulare.

La ricerca ha preso le mosse dalla costatazione dell’incidenza del trasporto sulle emissioni di CO2 generate dalle famiglie che negli Stati Uniti contribuisce per una quota parte del 26%. Siccome il trasporto è per natura un’operazione mobile i dispositivi mobili sono molto adatti a percepire e fornire indicazioni a riguardo.

Il suo contributo consiste in un sistema che traccia semi-automaticamente i modelli comportamentali di mobilità individuale e che premia l’utente per il carattere più “verde” delle sue scelte, in altri termini favorisce l’essere andato a piedi o in bicicletta, aver preso l’autobus o fatto car pooling. UbiGreen rende le persone più consapevoli del loro tipo di mobilità e restituisce un feedback positivo quando realizzano un minore impatto sull’ambiente.

La condotta virtuosa dell’utente viene associata ad un’interfaccia visuale che si aggiorna man mano che utilizzano trasporti verdi. Per esempio in un caso foglie, fiori, e mele sono progressivamente aggiunti ad un albero, in un altro l’ecosistema in cui vive un orso polare si arricchisce di animali e iceberg.

UbiGreen evidenzia, nella parte inferiore dello schermo, anche alcune icone che rappresentano effetti, come il risparmio di denaro, conseguenti alla mobilità sostenibile.

6 maggio 2009
Lascia un commento