Compie 30 anni il gatto più vecchio del mondo

Il gatto più vecchio del mondo compie ben 30 anni. È un compleanno speciale per Rubble, un felino inglese di Exeter, nominato di recente il gatto domestico più longevo oggi in vita. L’animale è stato infatti adottato dalla proprietaria nel 1988 e oggi ha raggiunto il suo trentesimo anno d’età.

Il felino è accudito da Michele Foster sin dal 1988, così come già accennato, quando nel maggio dello stesso anno la proprietaria ha deciso di adottarlo, in occasione del suo ventesimo compleanno. Nessuno avrebbe mai immaginato il gatto potesse tagliare un tanto incredibile traguardo, considerato come la vita media di questi esemplari sia di 18-20 anni se allevati in ambiente domestico, quindi quello di Rubble è un caso davvero raro.

=> Scopri il ragno più vecchio del mondo


Non ci sono segreti particolari che la proprietaria ha sfruttato per garantire una così longeva esistenza al suo amico a quattro zampe, se non una costante attenzione alle sue necessità, tante coccole e un’alimentazione sempre equilibrata. La stessa Michele così ha commentato il tanto atteso compleanno, come riportato da Bored Panda:

È un gatto adorabile, anche se è diventato un po’ scontroso con l’età. Ha ancora molta energia, ma non credo che prenderemo la strada del Guinness dei Primati, perché non sono sicura il gatto possa apprezzare molte persone intorno. È vecchio ora e non ama troppa attenzione o disturbo. Preferisce di certo essere lasciato in pace, per vivere la sua vecchiaia.

=> Scopri il panda più vecchio del mondo


Come comprensibile, il felino soffre di qualche acciacco dovuto all’età, come la pressione alta, tenuta sotto controllo con appositi farmaci. Rubble non è però il gatto più vecchio della storia: il più longevo in assoluto è stato Creme Puff, un gatto texano vissuto dal 3 agosto 1967 al 6 agosto 2005, quindi 38 anni e 3 giorni. E ora, sebbene la proprietaria non abbia intenzione di seguire la certificazione dei Guinness, si spera che Rubble possa batterne il primato.

6 giugno 2018
Fonte:
Immagini:
Lascia un commento